WTA Eastbourne, Flavia Pennetta

ATP/WTA Eastbourne: Giorgi, quarti col brivido; si arrende Pennetta

TENNIS – La maceratese perso il primo set 6-1, rimonta la britannica Johanna Konta aggiudicandosi i successivi due parziale per 7-5. Sul 5-4 del terzo set ha dovuto annullare un match point. Ai quarti trova Caroline Wozniacki. Prima vittoria in carriera su una top 20 per Heather Watson che piega 6-7 6-4 6-2 Flavia Pennetta. Da Eastbourne, Giulio Gasparin

WTA EASTBOURNE

Una brutta prestazione segna la fine della corsa in singolare di Flavia Pennetta al WTA premier di Eastbourne.

La brindisina, dopo un incoraggiante primo turno pieno di ottimi spunti contro la cinese di Taipei Su-Wei Hsieh, ha mostrato una versione timida ed insicura di se stessa che ha finito per mettere in palla l’idolo di casa Heather Watson.

Flavia era scesa in campo molto positiva e con le idee chiare su come mettere in pratica il suo gioco, che, seppure non naturalmente tipico per l’erba, ben si adatta.

In un attimo si è trovata avanti 2-0, salvo poi subire un parziale di 10 punti a 1 da parte della giovane britannica.

La Watson, che dopo una stagione difficile a causa della mononucleosi sta ora tornando al meglio del proprio gioco, ha subito mostrato carattere, determinazione e un ottimo feeling con i campi in erba, grazie ad una prima di servizio molto pesante e un gioco solido, vario e spesso potente da fondo campo.

Ciononostante, la numero uno d’Italia si è dimostrata abile a reagire immediatamente e, dopo aver fermato l’emorragia di game, ha trovato un break insperato sul 4-4 grazie ad un atteggiamento aggressivo sin dalla risposta.

Purtroppo però non sono bastate tre palle set nel decimo gioco e per la seconda volta nel set, Flavia ha ceduto il servizio, cosa che sarebbe riaccaduta da lì a breve quando per la seconda volta ha ritentato di servire per il set sul 6-5.

Come spesso le accade quando le cose cominciano ad andare male, la Pennetta ha cominciato ad arretrare e sull’erba questo lo si paga a caro prezzo.

Sotto 4-2 nel tiebreak, è riuscita a trovare una buona reazione di orgoglio e seppure anche il quarto set point è finito sprecato, con un eccellente rovescio lungo linea ha chiuso il primo parziale per otto punti a sei.

Con un set recuperato all’ultimo e chiuso in grande stile, ci si sarebbe aspettati una Pennetta più sicura nel secondo parziale, ma così non è stato.

Con quattro gratuiti nel primo game, Flavia ha ceduto immediatamente il servizio, fatto che si è poi rivelato decisivo nell’economia del set e del match.

La numero 12 al mondo ha infatti finito per perdere il secondo parziale per 6-4 dove l’unico break è arrivato proprio in quel primo game.

Un vero peccato per la brindisina che per la maggior parte del secondo set è sembrata la giocatrice dominante, lasciando solo due punti nei propri game dopo il break.

La Watson però non si è fatta prendere dall’agitazione e, anzi, forte del supporto di un centrale quasi pieno, ha finito per chiudere agilmente il secondo parziale e poi, sulle ali del momento di grazia, ha demolito ogni resistenza dell’azzurra nei primi quattro giochi del secondo set.

Flavia ha infatti vinto solamente due punti (un ace e un errore della britannica), prima di ritrovare finalmente un po’ del tennis perduto e conquistare un game nel quinto gioco.

Una reazione troppo timida e troppo tardiva, ormai la britannica era lanciata verso il più importante successo della sua giovane carriera: la prima vittoria contro una top 20 era lì a portata e non se l’è fatta scappare, non davanti al pubblico di casa, concludendo il match con un secco 6-2.

Camila Giorgi, ormai lo sappiamo tutti, è un cavallo di razza, una giocatrice da grandi palcoscenici, una che quest’anno non ha mai perso contro una top 10 prendendo gli scalpi di Azarenka, Cibulkova e Sharapova su tre superfici diverse.

Confermarsi però non è facile e non è facile quando per farlo ti scontri contro la beniamina di casa, sul piccolo campo 2 dove la folla è a pochi metri da te ed è tutta per l’altra.

Non è facile e questa volta non è stato nemmeno un bello spettacolo. Complici la tensione e la giornata non fantastica, Camila non ha brillato, affatto, mentre Johanna Konta ha mostrato il meglio del suo repertorio, che però si dimostra tutt’altro che spettacolare.

L’inglese gioca un tennis solido e molto quadrato, gioca bene un po’ tutto, ma non eccelle in nulla, se non per un servizio che oggi tante volte l’ha tirata fuori dai guai. È una giocatrice che ti sfinisce di ritmo, una palla che arriva sempre uguale, sempre profonda, sempre piatta e discretamente forte.

La Giorgi inizia bene al primo gioco, due vincenti, un ace e una prima vincente. Sembra che tutto possa andare per il meglio, invece la Konta risponde con un game a zero e poi si mette a macinare punti su punti, anche complici gli errori dell’azzurra.

Il primo set scivola in un attimo. La britannica sembra in pieno controllo e il pubblico sente che è una grande chance per la giocatrice di casa e la supporta decisamente in quella che da lì a poco sarebbe diventato un braccio di ferro serrato.

Camila infatti, dopo la debacle del primo set, riparte dalle basi, comincia a servire meglio e a pretendere un po’ meno dai propri colpi, sicché gli scambi non si concludano più dopo il secondo colpo perché steccato.

La Konta piano piano comincia a sentire la pressione del ritorno di Camila, ma grazie ad un servizio sempre ottimo nei momenti che contano si toglie sempre da situazioni intrigate.

Nell’ottavo gioco, l’azzurra riesce finalmente a strappare il servizio all’avversaria, guadagnandosi una chance di chiudere il set, purtroppo subito vanificata da una serie di errori gratuiti.

Konta però si dimostra tutt’altro che fredda, tant’è che immediatamente riconsegna il break alla Giorgi, che questa volta non si fa pregare e chiude il set 7-5.

Grazie anche al calore del pubblico sempre più gremito attorno al piccolo campo 2, la Konta ritrova la lucidità mentale per iniziare una nuova battaglia di nervi.

Per 10 giochi consecutivi, nessuna delle due giocatrici riesce a strappare il servizio all’altra, la Giorgi ha più chance, ma il servizio salva sempre la britannica.

Sul 5-4 la Maceratese si complica un gioco che sembra portato a casa e da 40-15 è costretta a fronteggiare una palla match, che sa annullare con un impressionante rovescio incrociato.

La palla match sprecata sembra pesare come un macigno sulle spalle della beniamina di casa che immediatamente subisce forse il game migliore della Giorgi che grazie a tre vincenti le strappa il servizio.

Dopo quasi due ore e mezza di gioco, l’azzurra chiude grazie ad un servizio ritrovato, qualificandosi per i quarti di finale, dove troverà una rediviva Caroline Wozniacki, che come è risaputo, ha già battuto agli US Open.

Camila Giorgi non è stata l’unica a dove fronteggiare palle match prima di prevalere sulla sua avversaria: anche Angelique Kerber, quinta favorita del seeding, si è trovata con le spalle al muro contro una sorprendente Alize Cornet, che ha avuto tre match point sul proprio servizio sul 5-4 nel terzo set.

La tedesca, che in passato ha già raggiunto le semifinali a Wimbledon, si è dimostrata ancora una volta una grande lottatrice, soprattutto perché oggi la Cornet ha giocato ad un livello molto alto, specialmente nel secondo set.

Una volta annullati i match point e recuperato il break, la Cornet ha subito il contraccolpo soprattutto mentale, finendo per cedere il match 7-5 1-6 7-6(3).

Per la Kerber ci sarà un rematch della sfida che l’ha vista perdente l’anno passato con Ekaterina Makarova, dato che quest’ultima ha superato con un doppio 6-3 la connazionale Pavlyuchenkova, fautrice dell’eliminazione di Agnieszka Radwanska.

L’avversaria della Watson invece sarà Petra Kvitova, che per la sesta volta in altrettanti match si è liberata in due set di un’altra mancina, Varvara Lepchenko.

Tutto facile per la ceca dopo lo spavento al primo turno, anche se un’evidente fasciatura è stata applicata sulla coscia sinistra.

L’avversaria della Giorgi invece sarà Caroline Wozniacki, che dopo i problemi fisici e quelli di cuore sembra essere tornata ad una forma accettabile vincendo due match consecutivi per la prima volta da aprile.

Per la Wozniacki si è trattata della quinta vittoria di fila su Sloane Stephens, che non ha mai vinto un set contro la ex numero uno del mondo.

L’ultimo quarto si è completato con le vittorie di Lauren Davis e Madison Keys, che si affronteranno in un match tutto a stelle e strisce.

La Davis, dopo aver passato le qualificazioni ed aver eliminato Sara Errani al primo turno, ha portato a caso lo scalpo di Daniela Hantuchova, mentre la Keys ha eliminato la campionessa uscente, Elena Vesnina, in due set tiratissimi e di altissimo livello 7-5 7-6(9).

Tutti i risultati del secondo turno:
[2] Petra Kvitova (Czech Republic) beat Varvara Lepchenko (U.S.) 6-1 6-4
Madison Keys (U.S.) beat Elena Vesnina (Russia) 7-5 7-6(9)
Heather Watson (Britain) beat [6] Flavia Pennetta (Italy) 6-7(6) 6-4 6-2
Ekaterina Makarova (Russia) beat Anastasia Pavlyuchenkova (Russia) 6-3 6-3
[8] Caroline Wozniacki (Denmark) beat Sloane Stephens (U.S.) 6-3 6-3
[5] Angelique Kerber (Germany) beat Alize Cornet (France) 7-5 1-6 7-6(3)
Camila Giorgi (Italy) beat Johanna Konta (Britain) 1-6 7-5 7-5
Lauren Davis (U.S.) beat Daniela Hantuchova (Slovakia) 6-3 6-3

ATP EASTBOURNE

Non ci sono state grandi sorprese in questa terza giornata dell’ATP 250 di Eastbourne, dove tutti i favoriti del pronostico hanno passato più o meno agevolmente il secondo turno.

L’unica eccezione è stata la sesta testa di serie, Gilles Simon, che si è arreso in due set al connazionale Julien Benneteau. Nella nona sfida fra i due, il più esperto dei due francesi ha confermato il risultato dell’ultimo scontro diretto, in cui si era imposto in due set sul veloce di Rotterdam.

Seppur il seeding la definisca una sorpresa, è difficile pensare come tale il successo di Denis Istomin su Guillermo Garcia-Lopez. L’uzbeko infatti è sempre giocatore temibile sulle superfici veloci e la vittoria di oggi lo ha confermato.

Ci sono voluti tre set invece alla testa di serie numero uno, Richard Gasquet, per vincere il primo match del suo torneo contro Bernard Tomic.

L’australiano, che aveva ben impressionato nel match di primo turno contro Andrey Golubev, ha confermato l’ottimo stato di forma, costringendo il numero 14 al mondo a giocare il suo miglior tennis per poter accedere ai quarti.

In una battaglia serratissima, il campione uscente e fresco finalista al Queen’s, Feliciano Lopez, ha trovato un’importante vittoria su Tobias Kamke 7-6(10) 7-5. Per lo spagnolo ci sarà un altro impegno difficoltoso ai quarti dove affronterà Jeremy Chardy, che ha piegato in due set Berlocq.

Tutto facile infine per Roger-Vasselin, in due set su Jarkko Nieminen, e per Sam Querrey che ha approfittato del ritiro di Estrella Burgos, che già aveva rimpiazzato l’infortunato Dolgopolov.

Tutti i risultati del secondo turno:
[3] Feliciano Lopez (Spain) beat Tobias Kamke (Germany) 7-6(10) 7-5
Jeremy Chardy (France) beat Carlos Berlocq (Argentina) 6-4 7-5
Julien Benneteau (France) beat [6] Gilles Simon (France) 6-3 6-4
Sam Querrey (U.S.) beat Victor Estrella (Dominican Republic) 7-5 (Estrella retired)
Denis Istomin (Uzbekistan) beat [4] Guillermo Garcia-Lopez (Spain) 6-2 7-5
Martin Klizan (Slovakia) beat Donald Young (U.S.) 7-6(4) 6-4
Edouard Roger-Vasselin (France) beat Jarkko Nieminen (Finland) 6-2 7-6(4)
[1] Richard Gasquet (France) beat Bernard Tomic (Australia) 6-4 3-6 6-3

Da Eastbourne, Giulio Gasparin

Sul sito non è consentito inviare commenti offensivi o diffamatori verso persone, enti e organizzazioni. A seguito di esplicita richiesta inviata all'editore (scrivere a direttaubitennis@gmail.com) i messaggi che non rispettano tali regole saranno rimossi. L'editore non si considera comunque responsabile del contenuto dei commenti.
  • c.g.

    Grandissima Camila!

  • Andrea RF

    a W difende un 3T contro la danese non parte così sfavorita se non ricordo male l’ha già battuta

  • JS83

    Mitica. Batte Azarenka, seppur al rientro e poi sfiora la sconfitta contro Konta. (who?)

    • spanio

      contro Konta Khinte

      • JS83

        ahahahah

  • Fuzzee Lowgeek

    Questa è Camila, una matta allenata da un matto. Ma in fondo al mondo (e nel tennis) ci vogliono anche persone così.

    • c.g.

      Certo, sono così matti che al primo anno in WTA Camila è numero 37 del mondo nella classifica Live di oggi…

      • milleanni

        al primo anno??

  • MickRA

    La Pennetta da quando ha vinto Indian Wells non ne ha più imbroccata una. Non so se sia stata la “cura” Fognini, ma dopo i primi mesi del 2014 ero convinto che potesse entrare nella top 10.

    • LucaS

      Diciamoci anche la verità però: non sa nemmeno lei come ha fatto a vincerlo! e alcune avversarie si erano praticamente battute da sole…. il suo valore èè questo. Ha vinto più sugli errori delle avversarie che coi suoi vincenti. A me ha fatto piacere però come gioco Flavia non mi entusiasma…

      • MickRA

        Beh a sprazzi ha fatto vedere un buon tennis poi in partite dove non stava giocando bene, tipo contro la Stephens, è rimasta lì e l’ha portata a casa. Pensavo che quella vittoria fosse un’iniezione di fiducia per la stagione su terra rossa visti anche i pochi punti da difendere, ma non è stato così.

  • 328melo

    questo sport sta diventando una barzelletta, io vorrei sapere come si fa a perdere una bolla , perche quell’emerita d…. di halep si ritira dal torneo mentre sta vincendo, devono finirla, ora dovrebbe essere esclusa da wimbledon cosi ce la finiscono di ritirarsi senza avere nulla, ma è una cosa schifosa, tutti questi ritiri, ma lo sanno che c’è gente che scommette su di loro, ora perchè non mi paghi la vincita, e spero che perdi al primo turno.

    • milleanni

      dai, era abbastanza prevedibile uscisse presto, anche che si ritirasse. Se conosci la Halep, lei è una che recupera lentamente e talvolta si ritira..io ci avrei scommesso ;)

      • 328melo

        queste ragazze dovrebbero essere sospese per tutto l’anno,e poi giocano veramente da schifo e prendeno lo stesso premio degli uomini. é premiare la mediocrità.Halep una mezza calzetta ha preso lo stesso premio di djokovic

        • milleanni

          ciao trollino, buonanotte :)

        • leopoldo giori

          avercene mezze calzette come Halep!se non ti piace il tennis femminile hai sempre il telecomando!

          • 328melo

            infatti cambio sempre quando c’è una partita femminile, purtroppo scommetto sulle donne perchè le quote sono molto alte, ma vedere una partita mi fa vom,,,
            solo a serena riesco a vedere, Eppure quandoc’era graf e seles c’erano belle partite, ora solo mediocrità

  • leopoldo giori

    Non bisogna sminuire i meriti della Watson, che ha un gioco molto solido e una ottima visione di gioco;il punto se lo costruisce e non aspetta gli errori dell’avversaria;Pennetta ha fatto un buon incontro e la partita è stata bella.

  • Pinko18

    Kontava vincere

  • spanio

    La Giorgi ha meritato di vincere perchè ha vinto due set contro uno dell’avversaria ed oggi è stata una bella giornata perchè c’era il sole. (Vediamo se la redazione taglierà anche questo commento)

  • zorro

    O Camila che la si critica anche se vince perchè da 42 del ranking non spazzola tutti!
    Almeno Saretta sta perdendo rispetto al passato, ma Camila cresce ma sembra non basti mai nulla.

    Ma perchè criticare Flavia poi?

    I suoi risultati recenti le permettono di vivere di rendita per un po’ e nessuno può garantire che la top ten sia ancora aperta per lei con tutte queste nuove ragazzine terribili!
    L’infortunio le privò molte possibilità, quello che fa adesso è tutto grasso che cola.
    Speriamo in un buon W.

    • chiara

      Io non critico mai Camila ..sai bene che mi piace…….ho detto qualcosa su Flavia perché secondo me lei, molto più completa di errani, perde molte occasioni perché ( secondo me eh ) non è abbastanza centrata sul campo. E la cosa non viene quasi mai rimarcata da nessuno, mentre sara , che ha degli indubbi limiti( servizio, poca potenza) e’ criticata sempre e comunque. A mio parere penna oggi avrebbe potuto vincere xche ne aveva i mezzi.

      • ospite

        Cmq ti assicuro che il fatto che Flavia è torda lo dicono in tanti da sempre, e non la cambi ora. E’ la tenuta mentale che non ha mai avuto, non è il fatto che non è centrate, una non centrata non arriva ai suoi livelli dopo tanti infortuni. E su Fognini, noi che ne sappiamo che tipo è, che problema ha. Sono fatti loro se stanno insieme e mi sembra che loro vivono la cosa per conto loro. Non sono loro che fanno gossip, siamo noi che ne parliamo sempre che lo alimentiamo.

        • chiara

          No,se l’e’ cercata lei postando quella foto che faceva capire che stavano insieme….dalla sera prima. Se posti una foto cosi certo non vuoi la privacy, vuoi il gossip.Poi fatti loro ovviamente .

          • ospite

            La foto è stata postata, (cmq secondo me ha sbagliato, hai ragione), dopo che il gossip era già uscito. Mi spieghi dopo quella foto quanto Flavia abbia ostentato la storia con Fognini? Oppure in questi anni mi spieghi quante relazioni ha ufficializzato? Non che ci sia nulla di male.

      • LucaS

        Non puoi fare il paragone con l’Errani! Lei è una miracolata… e non tutte possono essere miracolate… Se l’Errani è stata numero 6 del mondo praticamente mezzo circuito WTA dovrebbe stare nella top 3…. Flavia in questo momento ha quello che si merita… di più non le si può chiedere.

        • Sarabest

          Guarda che Sara è stata numero 5 e non sei come dici tu poi a prescindere se il suo gioco piace o non piace lei già da oggi in termini di risultati(e sono quelli che contano tutto il resto sono palle e basta)è già pari sia alla Pennetta che alla Schiavone, quì ti faccio un elenco anno per anno dei risultati ottenuti da Sara negli ultimi tre anni,tanto per DARE UNA RINFRESCATA.

          2012,Quarti A.O Finale R.G. Sem.U.O.piu viottorie Acapulco,Barcellona,Budapest,Palermo,2013,Finale

          Parigi indor finale Dubai,Vittoria Acapulco,Quarti Ind Wells e Miami,Semi Madrid Roma e Rol.
          Garros 2014,Finale Parigi Indor,Quarti Doha,Semi Stoccarda
          Finale Roma Quarti Rol Garros

      • zorro

        Sì sì, figuradi dai, la Watson a fine partita era più sorpresa di Flavia di aver vinto!
        Ha giocato bene per carità, ma sono di due categorie diverse.

  • spanio

    Camilla merita il numero 1

  • Myriam

    Non molto simpatica ma tanto solida questa Watson. Gran servizio ottimi fondamentali e personalità. Mi spiace per la Pennetta ma ero certa che subìto il break nel primo gioco del secondo set, avrebbe perso l’intero match.
    Grande Camila, non credevo avrebbe vinto due partite di fila! Spero che domani prenda la Wozniacki a pallate

  • ospite

    Nessuno criitica Flavia, ma se la criticate per fino sulla vita privata. Ora è colpa di Fogna perchè perde? Perchè prima non perdeva? IW chi lo ha vinto io? Lo scorso anno stava con un ragazzo più piccolo pure di Fognini, ma siccome lo teneva nascosto nessuno le diceva niente. Però è arrivata in semi agli Us Open. Flavia ha fatto già troppo, per età ed infortuni. IW non lo ha vinto per caso, dato che Flavia ha sempre giocato alla pari con le più forti, specie sul cemento. IW è solo la continuità di risultati eccellenti sul cemento, che partono da bagkonk 2007.
    E se tutti criticano Sara e Flavia no, chiedetevi perchè. Io Sara non la critico cmq, ci tifo.

    • chiara

      Dico solo che mi spiace quando perde delle occasioni perché ha il gioco per poter battere praticamente chiunque. Non ho mai detto che ha vinto nulla x caso, anzi …ha molto talento , e’ in forma , potrebbe togliersi altre soddisfazioni. Non è’ certo colpa di Fabio, il punto e’ che lei ci ha scritto pure un libro su quanto sia stata drammatica la sua storia con moya e poi si perde in storie che, ci potrei scommettere quel che vuoi, non vanno da nessuna parte. ( anche se ci scommetterei resta sempre solo un’opinione)

      • LucaS

        “Battere praticamente chiunque”… non dirai sul serio? A me Flavia sta simpatica e gli auguro il massimo ma non scherziamo per favore: Serena, Maria, Petra, Azarenka, Ivanovic, Na Li quando non si suidica o si intossica da sola sono NETTAMENTE più forti, parliamo di due categorie proprio diverse, il confronto non inizia neanche! E poi ce ne sono diverse che comunque sono più forti di lei anche se non in modo cosi netto a cominciare da Aga, Halep, Safarova Petkovic se sta bene, Cibulkova… queste sicuramente può batterle, ma con tanta fortuna e solo se lei è al massimo e le altre no! Per me la sua classifica riflette il suo livello! Più di cosi non può fare e sinceramente voglio nelle top 10 gente che serve bene, con un ottimo dritto e tira tantii vincenti…. tutte cose che Flavia non è in grado di fare!

  • LucaS

    Togli il “purtroppo” e sostituiscilo con “per fortuna” e poi il tuo commento sarà perfetto!

  • kabasta

    da ora in poi per flavia e halep vi sono una serie infinita

    di onerosissime scadenze

    non sara’ facile onorarle

    per la rumena centinaia di punti volano via gia’ ora dall’olanda

    molte altre non sono messe meglio

    l’unica tranquilla e’ SARA anche impegnandosi non puo’ fare meno punti dell’anno scorso da qui a fine anno

    • Andrea RF

      La rumena ha già perso i punti di Norimberga

  • lollo

    Mi sa che da quando si sono messi insieme ho vinto più partite io (1). Quei due più che la testa dovono metterci il gioco! Come hai capito io preferisco schiavone, vinci , giorgi, Brianti e bianca Turati!

  • lollo

    Anche francesca!!!!!!!!!!

  • Fab Farn

    in quel libro che non ho comprato ma ho spulciato in libreria ci sono scritte delle balle su quella storia con Moya perchè non è assolutamente vero che lei lo lasciò in tronco dopo aver scoperto il tradimento perchè in una recente intervista sulla sua storia con Fognini la Pennetta ha chiaramente detto: “Fabio è stato quello che mi fece crollare le ultime speranza quando mi informò che la sua nuova compagna ( di Moya ) era incinta. Per quella brutta notizia,non ci parlai più con Fabio per due mesi”

    Ovviamente in quel libro c’è scritto ben altro su questo punto perchè il libro a quei livelli serve solo per fare marketing sul personaggio!!

    Ciao! Fab

    • ospite

      AH ah quindi ha anche mentito??? Vabbè quando si dicono certe cose non si può essere sinceri fino in fondo, altrimenti veramente significa dire tutto a tutti. E’ chiaro che se covava una speranza di ritornare con lui, non lo avrebbe mai detto.

      • Fab Farn

        Avevo scritto:

        “Ovviamente in quel libro c’è scritto ben altro su questo punto perchè il
        libro a quei livelli serve solo per fare marketing sul personaggio!!”

        Infatti, ok non dire tutta la verità su quella faccenda nel suo libro ma in quel suo libro si autoincensurava anche di quanto lei fosse stata “donna con le palle” a lasciarlo in tronco!!

        Appunto buttare fumo, inventarsi delle balle per apparire più di quello che si è, insomma il classico “personal branding”….!!

        Ciao! Fab

  • Fab Farn

    Considera anche:

    a) che suo padre subito dopo la vittoria a Indian Wells disse:

    “Ora Flavia può vivere di rendita per il resto della vita. Una vittoria che la ripaga di tutti i sacrifici che ha fatto”

    b) non ha più la residenza fiscale in Svizzera

    Insomma ha fatto i soldi che voleva fare ( in più la sua famiglia è già benestante di suo e quindi 1 + 1 = 2!! ) e quindi addio a una vita

    di ulteriori “sacrifici” pennettiani!!

    A proposito di sacrifici:

    “Sacrificio è un lavoro come stare su un ponteggio o scendere in
    miniera. Mio nipote non è niente di tutto questo, è un privilegiato.”

    by Toni Nadal

    Un approccio mentale completamente diverso e infatti autenticamente positivo e vincente!!

    Ciao! Fab

  • Tennis_Love

    non è mai esistito un campione che ha giocato senza colpi interlocutori , non capisco chi abbia insegnato questa tattica di gioco alla povera Giorgi… ogni volta che si siede ha le gambe che gli tremano… è nervosa fuori dal campo e sul campo lo è ancora di più… peccato perchè in questo modo resterà un ottima giocatrice che ci regalerà qualche exploit… ma nulla di solido e continuo….

    P.S. ma quanto si agita il padre?

    • Myriam

      Io pensavo fosse solo il padre ad essere agitato, Camila mi dà l’impressione di essere una sfinge…
      Comunque io adoro i vincenti della Giorgi, però non posso trattenere il respiro ogni volta che si accinge a tirare comodini ! Questa ragazza DEVE acquisire un minimo di barlume tattico !

  • LucaS

    Scusami ma quando di grazia non si gioca e il servizio la fa da padrone… ormai hanno trasformato anche l’erba in un circuito per maratoneti!

    • leopoldo giori

      Isner-Raonic-Gulbis-Federer Wawrinka etc. quanti ace o prime vincenti di media fanno in un incontro?I mach diventano lunghi perchè in molti casi i servizi si equivalgono;vedi l’aumento dei tie-break.Quante volte abbiamo visto il così detto game perfetto fatto di sole prime palle?

  • LucaS

    Su Flavia spero di cuore di sbagliarmi ma credo che tanti non siano obbiettivi su di lei e li capisco: bella, simpatica, italiana…. tutte cose che inconsciamente la fanno un po sopravvalutare! Detto questo io gli auguro il meglio!

    • Fab Farn

      bravissimo hai centrato il punto!!

      Mettici anche che lei si sa tenere buoni i giornalisti sportivi ( e non sportivi ), i pezzi grossi del Coni ( Malagò ), della FIT e tutte le colleghe!!

      E comunque se Moya non la mollava per un’ altra, già era sposata con marmocchi da un pezzo!!

      Altro che tennista rampante con chissà quale potenziale!!

      Ciao! Fab

    • chiara

      Io come ti ho scritto non la trovo né particolarmente bella ne simpatica, guardo solo il gioco.

  • JS83

    Giorgi fuori con Wozniacki al terzo.. peccato.

  • lollo

    Scherzi o lo dici sul serio?

  • lollo

    Francessca!!

  • leopoldo giori

    Zorro nemmeno io ero contento,anche perchè Pennetta è ,al momento l’unica italiana che ha ottimi fondamentali e una buona visione di gioco;il problema è che non ha la grinta di “Gattuso”,temo,anzi sono sicuro.

  • Gramel

    Allora devi dire Erani