Federer - foto di Francesca Sarzetto
Federer - foto di Francesca Sarzetto

ATP Toronto, Federer festeggia, Feliciano Lopez sorprende Raonic

TENNIS – In una serata molto festosa per il beniamino di casa e il compleanno di Federer, il primo esce sconfitto per mano di Feliciano Lopez, Roger festeggia battendo Ferrer per la quindicesima volta. Da Toronto, Francesca Sarzetto

Il pubblico canta “Happy birthday” a Federer

F. Lopez b. (6) M. Raonic 6-4 6-7(5) 6-3

Nel primo grande match della serata, si affrontano due giocatori offensivi ma dallo stile molto diverso. Inutile dire da che parte stia il pubblico, ma qualche tifoso per Feliciano comunque c’è e si fa sentire. I suoi serve/volley sono una delizia per gli occhi, anche se a volte va in difficoltà su delle risposte corte di Raonic che gli rimbalzano tra i piedi. Lopez è il primo a firmare un break in un gioco pessimo per Raonic, che cede il servizio a zero per il 3-2 spagnolo, e tanto basta per portare a casa il primo set, visto il servizio solidissimo di Feliciano, con il pubblico che si dedica anche alla “ola” nelle gradinate più alte.

Nel secondo set non c’è l’ombra di una palla break, e fino al 5-4 nel tiebreak non c’è quasi nulla a separare i due. Una difficile volée messa in rete da Lopez però porta due set point per Raonic, e il secondo è quello buono: Feliciano cade nel tentativo di giocare una volée al corpo, che comunque esce, e si va al terzo set. Sul 2-2 c’è tutto il succo dell’incontro, un gioco lunghissimo in cui lo spagnolo deve affrontare la bellezza di nove palle break, ma ribatte colpo su colpo e alla fine riesce a tenere il servizio. E’ una partita veramente appassionante, ma probabilmente le occasioni mancate continuano a girare nella testa del canadese, che poi di nuovo gioca una brutto game al servizio e con una stecca finale spiana a Lopez la strada del 5-3, e tra una volée, uno smash, un ace e un servizio vincente porta a casa l’incontro, tra gli applausi del correttissimo pubblico che gli dedica una standing ovation.

(2) R. Federer b. (5) D. Ferrer 6-3 4-6 6-3

Nonostante la debacle di Raonic, il pubblico di Toronto non perde l’entusiasmo, e la presenza di Roger da sola basta a tirare su il morale a tutto lo stadio; a ogni cambio campo parte la musica, e prontamente le telecamere inquadrano qualcuno tra il pubblico intento a ballare e cantare. E’ la degna conclusione di una bellissima giornata di tennis, in cui tutti i quarti di finale sono finiti al terzo set, e l’ultima partita non fa eccezione.

Tutto il pubblico vuole festeggiare il compleanno del campione, e già sul 2-2 una voce dagli spalti grida “Buon compleanno Roger!” e parte un boato, preludio di quello che accadrà dopo. Il dritto di Federer viaggia molto bene, e anche a rete fa vedere grandi cose, anche se a volte inframezzate da errori grossolani. Un errore di rovescio di Ferrer comunque porta il break per lo svizzero, e dopo che il pubblico riparte con la “ola”, con una splendida demivolée Roger consolida sul 5-3, e al gioco successivo suggella il set.

Il primo gioco del secondo set è un po’ il festival delle volée per Roger, e una volta chiuso da una stecca di Ferrer, mentre i giocatori sono al cambio campo tutto lo stadio canta “Happy birthday to you” al campione svizzero! Lui torna in campo facendo un cenno di ringraziamento, e il gioco riprende. Nonostante le quattordici sconfitte di fila, Ferrer dà sempre l’anima, e crea qualche problema a Roger. Sul 4-4 costringe all’errore il campione di 17 slam, guadagnandosi così il break con cui agguanta poi il secondo set, chiuso con un servizio vincente.

Di nuovo al terzo set dunque, e già nel primo gioco si vede un dritto in allungo di Federer, che toglie dal cemento una palla impossibile e le fa scavalcare appena la rete. Con un attacco molto profondo che Ferrer non controlla, Roger si procura una palla break sul 3-2, e il successivo dritto affossato in rete dallo spagnolo mette la partita in discesa per il festeggiato. Un nastro fortunoso lo aiuta a portarsi 5-2, e poi quando c’è da chiudere il match lo fa con la potenza di uno smash.

Nell’intervista a bordo campo ringrazia il pubblico per gli auguri: “E’ per serate come questa che continuo a giocare, amo il tennis, amo giocare davanti a tante persone che mi vogliono bene, grazie a tutti!”. Naturalmente alla fine arriva anche la torta, rigorosamente di cioccolato svizzero, con gli auguri del direttore del torneo e della rappresentante della banca principale sponsor di questo spettacolare Master1000.

Sul sito non è consentito inviare commenti offensivi o diffamatori verso persone, enti e organizzazioni. A seguito di esplicita richiesta inviata all'editore (scrivere a direttaubitennis@gmail.com) i messaggi che non rispettano tali regole saranno rimossi. L'editore non si considera comunque responsabile del contenuto dei commenti.
  • Valeria

    Che bella giornata per il tennis: Feliciano che butta fuori il bombardiere canadese e Roger che sconfigge mastro ferraio Ferru

    • Lew

      Ma pure Tsonga con Mr.Palletta e Dimitrov con il monocolpo… E ci sarà un vincitore di Mille inedito da quasi due anni a questa parte.

    • fabtaffu

      In quanto a talento puro, mica male queste due semifinali eh…

  • kinder

    un federer bim-bum-bam,solo che gli riesce il 50 per cento del lavoro.Contro lopez e il suo servizio ci vuole di piu’.

  • Rogerdipendente

    Un Roger sostanzialmente in controllo del match regala il secondo set a Ferrer (eppure ilcompleanno era il suo, il regalo avrebbe dovuto riceverlo, non farlo! :-)), che quando c’è da lottare per tornare in carreggiata non si fa mai pregare (infatti dopo la restituzione del break ha sensibilmente migliorato il suo gioco e ci ha provato fino in fondo). La palla di Roger però viaggia, il dritto è a ad ottimo livello, e le sortite a rete, salvo qualche errore di sufficienza, regalano per lo più bellezza d’altri tempi. Solo che a volte infarcisce il tutto con errori banali dovuti a fretta o eccessiva sicurezza (con Ferrer si vedeva proprio che si sentiva padrone di fare e disfare… e infatti nel secondo parziale ha disfatto! :-)). Avrebbe potuto chiudere prima, ma non credo si sia mai sentito realmente in pericolo, per questo forse si è rilassato troppo e alla fine ha dovuto allungare il match. Comunque va bene così… l’importante è esserci anche stanotte, contro un Feliciano da non sottovalutare… DAI ROGER!!!

  • Arancia Meccanica

    certo che perdere un set da questo ferruccio su un cemento così veloce, boh, non ho visto la partita ma non mi pare un gran segno, onestamente pensavo in una pratica molto più agevole. Per quello che s’è visto finora il torneo mi sa che lo vince il redivivo Jo Jo

    • RogerOne

      Roger era stanco, a dire il vero infatti io all’inizio ho subito temuto che sarebbe finita come il match con NIshikori, ma fortunatamente nel terzo set è filato tutto liscio

    • Phoenix

      Federer è sempre stato padrone del match. Ha avuto solo un calo di concentrazione nel secondo set e all’inizio del terzo, in cui le misure del campo scappavano e infatti gli unforced sono saliti a mille, specialmente di rovescio. Nel complesso è stata una buona partita e non dimentichiamoci che questa è la terza partita sul cemento, ci vuole tempo per abituarsi alla superficie e la debacle di Djokovic ne è la dimostrazione.

      Per come la vedo io, questo Federer è tranquillamente in grado di vincere contro Tsonga, che fa del servizio la sua arma migliore, ma Federer è uno dei migliori risponditori e in quest’ultimo periodo lo sta dimostrando ancora di più.

    • http://batman-news.com ghino di tacco

      No Roger può anche vincere qui ma in prospettiva UO un po di perplessità soprattutto considerando che Ferrer è davvero ormai alla frutta. Periodo di vera incertezza se un volto nuovo non ne approfitta neanche adesso vuol dire che il livello è davvero imbarazzante. Vedremo

  • RogerOne

    Questo mille sta diventando fantastico, ora ci sono solo giocatori di talento :)
    Per me vince Roger, questo è il regalo di compleanno migliore che poteva esserci e che potevano fargli i suoi avversari peggiori dileguandosi, Roger rigrazia

    • Maegiulia

      Murray, Djokovic , gasquet, Wawrinka tutti senza talento… XD
      Diciamo che senza Raonic e Ferrer è tutto più godibile !!!

      • RogerOne

        Ma perchè tu Wawrinka lo consideravi davvero un possibile semifinalista…Si vede che ancora non lo conosci bene xD
        Comunque ho detto cheora ci sono solo giocatori di talento, non ho detto che quelli che hai elencato tu non hanno talento ;)

  • http://batman-news.com ghino di tacco

    Questa volta concordo con The Wall, visti un po’ tutti all’opera o migliorano sensibilmente per fine mese o davvero Nadal si mangerà le mani in caso di forfait. Mi sembra che anche senza strafare e col suo livello medio sarebbe di gran lunga il favorito a UO. Stavolta davvero un po di sfortuna per lui

  • Brandon

    scusate non voglio fare nessuna polemica,ma tutte queste persone che parlano di un grandissimo torneo o uno dei più bei 1000 degli ultimi anni mi fanno un pò ridere.Solo perchè c’è Federer e non ci sono Djokovic,Nadal,Murray,Wawrinka,Berdych ecc voi lo considerate un bellissimo torneo.Lo so che ora mi direte che ci sono state tante belle partite ed è vero e anche a me piacerebbe vincesse Dimitrov per dire,ma siamo onesti per favore.Finalmente voi Federeriani annusate una vittoria prestigiosa dopo anni e quindi giustamente vi esaltate,ma sono certo che a Cinci e soprattutto a New York torneranno le solite gerarchie e soprattutto tornerà Nadal

  • Dario

    Tsonga dimitrov Lopez e Roger, FINALMENTE.. via robot, Fabbri, arrotini, e bombardieri monocorde

  • Filip (Il passonatore seriale)

    Il Redentore si è dimostrato, inaspettatamente, un tennista calcolatore e previdente. Uscito al secondo turno già ieri era a Cincinnati ad allenarsi e prepararsi in vista dei due appuntamenti per Lui più importanti della stagione.
    Le considerazioni che lo hanno portato a fare questa scelta:

    -Arrivare pronto e fresco a Cincinnati pur avendo giocato due match saggiando la superficie
    -L’anno prossimo a Toronto non deve difendere punti. (una marea già a marzo)
    -L’avversario principale, il s.u.a.i.m.e.p cambialuto, si sta ammazzando a Toronto giocando giorno dopo giorno in tre set. A Cin rischia di arrivare cotto ed uscire al secondo turno.

    Il tabellone abbastanza abbordabile per il Nostro lo trovate su questo indirizzo http://www.atpworldtour.com/posting/2014/422/mds.pdf

    p.s. Comunque, per quanto mi risulti difficile dirlo, lo svizzero un 1000 se lo meriterebbe quest’anno, vista la competitività e la costanza dimostrate nell’arco della stagione..

  • samquerreynumero1

    Raonic è finito.

  • luca

    Federer si muoveva alla grande. Ha anche fatto dei recuperi incredibili. Purtroppo sbaglia ancora molto (tra dritti e rovesci a rete o fuori, stecche e quant’altro). Questi cali, con altri giocatori meno terraioli, non se li potrà permettere.
    Detto questo, da notare due cose:

    1. Ferrer sembrava avere benzina per altre dodici ore di tennis intenso.

    2. Federer ha fatto diversi numeri fenomenali da ricordare a lungo!

    Bravano nonno!

  • Pasquale Delli Carpini

    voglio una finale Dimitrov-Federer….ieri grigor era praticamente out!!! per roger nn sono ammessi cali di concentrazione contro feliciano e il suo incredibile servizio!!!!

  • fabrice

    it’s showtime !
    qualcuno ha visto in giro Fognini?!?
    ah ah ah… sei solo chiacchiere e distintivo.

    • franzsarz

      Va là, che con Anderson ha perso pure Wawrinka e ha rischiato grossissimo Dimitrov

      • Lew

        Mi correggo: pure Anderson qui ha una classifica più bassa della sua.

        • franzsarz

          Intendevo che non ha poi tanto da rimproverarsi, non che sia stato un successo.

  • Maegiulia

    Io vorrei vincesse Jo, se lo merita, alla faccia di chi lo prendeva in giro.

  • boris

    Ma come fa Raonic a perdere con un giocatore di 33 anni che ornai non ha più nulla da dire nel tennis?

  • Teo

    Un Federer che secondo me ha giocato troppo al “gatto con il topo…” e alcune volte puoi rischiare anche di perdere! Nelle ultimi 2 partite ha regalato un set a partita e quasi 2 ore in più sulle gambe… speriamo non le paghi nei prossimi tornei… Ferrer incredibile… indecente per tutto il torneo e il primo set… poi sotto 2-0 si trasforma e ritorna quello di 1 anni fa senza sbagliare praticamente nulla e Federer deve fare i numeri! Spero in una finale Federer-Dimitrov!

  • Teo

    Partita del torneo Tsonga – Murray??? Mi sa che ne hai viste poche… Federer-Cilic è stata nettamente superiore!

    • Maegiulia

      Me la sono dimenticata. Hai ragione

  • RogerOne

    Hai ragione ma Wawrinka manca proprio di continuità, si vede già dal primo turno se arriverà in fondo o si fermerà subito

  • Rogerdipendente

    Eh… quasi quasi…

  • Brandon

    Io ho l’impressione che la gente considera un bel torneo quando esce Nadal presto e Federer arriva in fondo.Detto questo io spero vinca Dimitrov

  • Marco Cosentino

    A me è sembrato semplicemente grandioso.
    Il primo set se finiva 6 1 non era uno scandalo, praticamente perfetto. Calo nel secondo come gli succedeva spesso l’anno scorso ma… non si è scomposto. Ha ripreso a giocare il suo tennis, si è concentrato ed ha portato a termine il match con classe.
    Ripeto, Federer a 33 anni è ancora il n. 3 (indiscusso) del mondo, 2/3 è alla pari quanto meno di Djokovic, Nadal gli è troppo indigesto.

  • Marco Cosentino

    D’accordissimo Teo.
    Soltanto che nel 2008 Federer era ancora al top e Djokovic stava crescendo.
    E’ inutile come discorso: tutte le ere tennistiche hanno avuto le medesime difficoltà, il Tour è massacrante da sempre.
    Contano i titoli, e per il momento è LUI il più vincente.

  • Marco Cosentino

    Blasfemo :)

  • http://batman-news.com ghino di tacco

    Vabbe ma non può vincere sempre tutto lui! A 33 anni che lasci un po’ di spazio anche agli altri. E dai! ;))

    • Dario

      Sono due anni che lascia spazio, lo lasciasse nadal.

  • The Wall 80

    Assolutamente no. Lo scherzetto a Federer 3 su 5 sul cemento lo possono fare in tanti a differenza dell’erba. A Nadal solo un paio. Lo spagnolo non darà forfait, ci sono immagini su internet che lo ritraggono in solerti allenamenti, si sta caricando a molla, in pochi potranno dargli fastidio a NY

  • The Wall 80

    Secondo me il 2015 sarà il suo ultimo anno da professionista

    • http://batman-news.com ghino di tacco

      Non penso. Ci tiene molto ad arrivare a rio

      • The Wall 80

        Secondo me no.

  • Filip (Il passonatore seriale)

    Giusto, Montreal, me lo ero dimenticato. Nole per me da troppa importanza ai mille che a mio parere dovrebbero essere programmati a tavolino d’ora in poi. Ne scegli 4-5 e te li giochi per vincere o fare finali, per il resto dovrebbero essere uscite al primo o secondo turno. Ti dico che se io fossi Nole in autunno farei solo Parigi(figlio permettendo) e WTF. Niente esibizioni, Dubai il prossimo anno..IW e Miami sono già 2000 punti e lì se vuole puntare di nuovo il Rg dovrebbe iniziare la preparazione già da marzo. Non do importanza ai punti o alla classifica ma i punti dovrebbero per lui essere un punto di riferimento. Per esempio: Vittoria AO – niente Dubai gioca IW e esce agli ottavi a Miami. Poi il margine viene da sè..Madrid, MC Toronto, Shanghai l’anno prossimo e via dicendo..
    Cioè mille programmati in virtù degli slam da vincere. Dovrà fare per forza come Nadal, facendo calcoli e programmando le stagioni a tavolino. Qui ripensandoci ha fatto bene perchè giocare 2 mille ed uno slam al massimo in un mese sarebbe stato massacrante ed avrebbe compromesso il resto della stagione.