Babolat Jet, la scarpa da tennis non sarà più come prima

Babolat reinventa la scarpa da tennis producendo la JET, il modello più leggero sul mercato e che allo stesso tempo offre robustezza e solidità. Il risultato è straordinario

Babolat Jet, la scarpa da tennis non sarà più come prima

Con i tennisti professionisti sempre alla ricerca di migliorare tutto quello che è migliorabile, dal gioco all’attrezzatura passando per la tecnologia, con i sensori che aiutano ad analizzare i big data della partita, qualche grammo in meno di peso in una scarpa può rivelarsi un fattore decisivo. È quello che avrà pensato Babolat, casa francese già leader nel mercato delle racchette e delle corde, quando ha concepito il modello JET, ad oggi la scarpa più leggera disponibile sul mercato. La straordinaria leggerezza dei materiali che compongono questa scarpa si traduce in spostamenti più leggeri per il giocatore, un fattore che può rivelarsi determinante. Il peso, esattamente di 325 grammi, potrebbe far pensare a una scarpa non sufficientemente robusta: sbagliato. Offrire un appoggio solido e robusto ai piedi dei tennisti, che sollecitano questi arti di continuo e con una forza impressionante, è un obiettivo che Babolat è riuscita a raggiungere coniugandola con una leggerezza senza eguali, offrendo al mercato questo modello Jet che promette di essere un successo.

Scheda tecnica
Trecento grammi sembra essere l’orizzonte, la cifra che è diventata in pochi anni lo standard di peso nelle racchette e che ora promette di diventare anche quella del peso delle scarpe da tennis. Dei fili ultra resistenti in Kevlar intrecciati fra loro costuiscono la tomaia “Matrix”, un brevetto esclusivo di Babolat sviluppato in Francia e studiato specificatamente per il tennis di alto livello. Si tratta di un materiale robusto che offre sostegno al piede essendo molto leggero allo stesso tempo. In alcune zone queste trame sono più fitte, per favorire il sostegno, mentre in altre sono meno dense per avvantaggiare il fattore leggerezza. E poi la suola, che presenta con tecnologia unica sviluppata da Babolat e che ha battistrada by Michelin, con una gomma esclusiva che promette ottimi risultati in durabilità. Il look poi, molto aggressivo e che mette in evidenza le tecnologie usate. JET è disponibile nella bellissima e aggressiva versione nera e rossa (non a caso quella che Babolat usa per la promozione) ma anche in versione bianca con inserti blu e grigia con inserti gialli. Ovviamente, c’è anche il modello donna nelle stesse colorazioni.

 

Test sul campo
Uno dei claim che Babolat ha usato per promuovere questo nuovo modello è che “vi scorderete di averla indossata”. È effettivamente così. Ci si muove sul campo e veramente la leggerezza di questo modello si fa subito apprezzare. Certo, sarà sicuramente un fattore psicologico, ma ci sembra veramente di guadagnare qualcosina in termini di velocità di spostamento, arrivando sulla palla rapidamente senza perdere nulla in termini di stabilità e manovrabilità. Su terra battuta il modello fa valere un’altra caratteristica importante, cioè quella di scivolare più agevolmente utilizzando lo slide posto all’esterno della scarpa per poi recuperare il grip con la suola. Dopo un po’ che ci giochiamo la sensazione principale rimane sì quella di leggerezza, ma anche di avere ai piedi una scarpa che avvolge per bene la caviglia, un fattore determinante nella scelta della calzatura. In definitiva ci sembra una scarpa ottima e che promette di durare anche molto considerata la consistenza dei materiali (e questo è un altro fattore da non dimenticare nella scelta del modello). Se fino a oggi i tennisti avevano la scelta quasi obbligata in termini di scarpa leggera e stabile di grande qualità con le Asics speed ecco che Babolat lancia il guanto di sfida con la JET: a beneficiarne saranno solo quelli che la indosseranno.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi