Coppa Davis interviste, Delbonis: “La chiave? Il suo servizio”. Cilic: “Pausa suggerita dal ct” [AUDIO]

ZAGABRIA - Le dichiarazioni di Delbonis e Cilic dopo il primo singolare della finale di Coppa Davis, vinto dal croato in cinque set

Coppa Davis interviste, Delbonis: “La chiave? Il suo servizio”. Cilic: “Pausa suggerita dal ct” [AUDIO]

Coppa Davis, finale: Cilic evita la debacle, Croazia avanti [AUDIO]

Il primo a presentarsi in conferenza stampa è lo sconfitto, l’argentino Delbonis, che ha risposto alle domande del Direttore in inglese. La prima, se nel quinto ha influito, magari mentalmente, lo stop di cinque minuti alla fine del quarto per “pausa toilette chiesta dal suo avversario. “No, non è stato un problema quello per me. Stavo giocando bene ed ero pronto e concentrato per giocarmi anche l’ultimo set. Piuttosto è stato lui che è rientrato ed ha iniziato a giocare aggressivo dal primo punto, questo è cambiato.”

Alla successiva domanda su come mai abbia poi fatto tanta fatica a rispondere in tutto l’ultimo parziale ai servizi di Cilic, il n. 41 ha dato il merito al suo avversario“Esatto, la chiave è stata il suo servizio. Ha servito in maniera fantastica nei primi due set, poi è sceso e questo è stato uno dei motivi per cui ho vinto il terzo ed il quarto. Nell’ultimo set è tornato a battere in modo incredibile.

Poi è stata la volta di Cilic di presentarsi davanti ai giornalist. Il campione croato ha risposto anche lui ad una domanda del Direttore, che gli ha chiesto se è stato il capitano Krajan a suggerirgli di prendersi una pausa ed uscire dal campo alla fine del quarto set“Sì è stato il capitano che mi ha consigliato di prendermi qualche minuto per rinfrescarmi un po’, anche se ci avevo pensato anch’io. Abbiamo anche parlato un attimo con calma.”

Il n. 6 del mondo ha poi confermato quanto detto dal suo avversario in merito al suo cambio di strategia all’inizio del quinto set. “Lui ha giocato molto bene nel terzo e quarto set, anche se io ho avuto le mie occasioni nel terzo, penso alla palla break sul tre pari. Sono perciò tornato in campo all’inizio del quintoi deciso a giocare più aggressivo.”

La domanda che gli hanno poi rivolto, sia in inglese che in croato, è se domani giocherà il doppio o meno“C’è tempo per decidere, faremo la riunione domani mattina e decideremo insieme la capitano .”

CATEGORIE
TAG
Condividi