WTA Hobart: Vickery-Mertens, cose mai viste. Petkovic flop con Cepede Royg

Grande successo per la lucky loser paraguaiana. Vince anche Niculescu. Vickery-Mertens, che vergogna!

WTA Hobart: Vickery-Mertens, cose mai viste. Petkovic flop con Cepede Royg

Nella terza giornata del WTA International di Hobart vanno in scena i primi ottavi di finale. Grande vittoria per la lucky loser paraguaiana Veronica Cepede Royg che supera contro pronostico la ex top ten (ora 55 del ranking) Andrea Petkovic. La 24enne numero 129 del mondo è riuscita ad imporsi al termine di un match estenuante conclusosi dopo 3 ore e 10 minuti di gioco. Il solo terzo set ha avuto una durata di 2 ore e 4 minuti e nell’ultimo combattutissimo game sono stati giocati ben 27 punti.

Nessun precedente tra le due giocatrici. Parte subito forte nel primo set la sudamericana che brekka a 15 nel game d’apertura per poi tenere il servizio e salire 2-0. Petkovic non riesce a trovare le prime di servizio e nel terzo game è costretta ad annullare una palla del doppio break prima di riuscire a tenere la battuta. La stessa situazione si ripresenta nel quinto gioco quando la tennista di origine bosniaca deve fronteggiare ben tre break point, ma anche in questo caso riesce a portare a casa il game ai vantaggi. Cepede Royg dal canto suo concede poco o nulla nei suoi turni di battuta e sul 5-3 riesce nuovamente nel break, che stavolta vale la conquista del primo parziale. Cambia decisamente la musica nel secondo. La paraguaiana, che non aveva offerto nemmeno una palla break nel primo set, perde per tre volte consecutive il servizio e Petkovic, salita di livello, rifila in 26 minuti un bagel all’avversaria rimettendo il match in parità. Il parziale decisivo si apre con un altro break messo a segno da Andrea, che pare lanciata e dà l’idea di poter condurre in porto la partita senza grandi patemi. Mai impressione fu più sbagliata, in quanto invece il terzo set si rivela una durissima battaglia. Infatti la sudamericana controbrekka immediatamente la tedesca e nel quarto gioco ha due occasioni per ottenere a sua volta un break di vantaggio, ma non riesce a concretizzarle. Il set prosegue all’insegna dei game combattuti ma senza palle break fino al 5-4, quando Andrea va a servire per rimanere nel match e sul 30 pari commette un gravissimo doppio fallo. La 29enne tedesca però riesce ad annullare il match point giocando con coraggio uno scambio prolungato. Il game prosegue ai vantaggi trasformandosi in una lotta serratissima con Veronica che si guadagna altre tre occasioni per chiudere e Andrea ben sette palle del 5-5. Entrambe giocano bene ma alla fine è la paraguaiana a riuscire a chiudere al quinto match point grazie a un dritto affossato in rete dall’avversaria, e a conquistare i quarti di finale.

In maniera opposta rispetto al primo incontro di giornata, il secondo si rivela invece brevissimo. Infatti l’altra lucky loser rimasta in tabellone, l’americana Sachia Vickery, si ritira dopo appena un game, peraltro vinto, contro la qualificata belga Elise Mertens; evidentemente, l’interesse a proseguire nel torneo e non partecipare alle qualificazioni degli Australian Open non era poi così vivo.

Ottima prova della numero 3 del seeding Monica Niculescu, che batte nettamente l’altra belga, la veterana Kirsten Flipkens, con il punteggio di 6-3 6-2. Vittoria agevole anche per Jana Fett, che dopo aver passato con successo le qualificazioni e aver battuto al primo turno Francesca Schiavone, supera oggi la wild card australiana Lizette Cabrera, 19 anni e attuale numero 209 WTA. La 20enne croata centra così un grande risultato accedendo ai quarti di finale dove affronterà proprio Veronica Cepede Royg.

Nella giornata di domani tornerà in campo la testa di serie numero 1 del torneo Kiki Bertens, che dovrà vedersela con la kazaka Voskoboeva per l’accesso ai quarti. Sarà impegnata anche Lucie Safarova contro la giapponese Risa Ozaki.

Risultati:

[LL] V. Cepede Royg b. A. Petkovic 6-3 0-6 6-4
[Q] E. Mertens b. [LL] S. Vickery 0-1 rit.
[3] M. Niculescu b. K. Flipkens 6-3 6-2
[Q] J. Fett b. [WC] L. Cabrera 6-1 6-3

ha collaborato Giacomo Capra

CATEGORIE
TAG
Condividi