Effetto Masha, il suo rientro è già sold out

Sharapova tornerà a giocare il 26 aprile al torneo WTA di Stoccarda, esattamente il giorno dopo la scadenza della sua squalifica per doping. Con tre mesi e mezzo di anticipo, i biglietti per quel mercoledì sono già esauriti

Effetto Masha, il suo rientro è già sold out

Il tennis è pronto per il ritorno di Maria Sharapova? Si direbbe di sì, visto che l’ufficialità del suo ritorno alle competizioni in poche ore ha già svuotato il botteghino. Tutti i biglietti del torneo WTA di Stoccarda per la sessione di mercoledì 26 aprile 2017 – l’ultimo giorno valido per disputare incontri di primo turno, ma anche il primo in cui Sharapova sarà autorizzata a scendere in campo – sono ufficialmente andati venduti.

Il Porsche Tennis Grand Prix ha avuto la duplice fortuna di capitare nella settimana in cui Masha terminerà di scontare i quindici mesi di squalifica per doping (qui tutti i passaggi della vicenda) e di avere come main sponsor uno dei brand con cui la russa ha un contratto pubblicitario, tra i tanti sospesi in seguito all’annuncio di marzo e successivamente “riattivati”. La possibilità di offrire quella prima wild card alla tre volte campionessa del torneo è stata sfruttata immediatamente dalla direzione, che ora raccoglie i frutti.

Il lato paradossale della vicenda è che, sebbene il suo nome figurerà tra i bussolotti del sorteggio e sul tabellone compilato già dal weekend precedente al suo esordio, Sharapova non potrà neppure accedere all’impianto che ospita il torneo fino alla mezzanotte tra il 25 e il 26. Per allenarsi dovrà quindi arrangiarsi a trovare un campo nei dintorni, ma il fatidico giorno del rientro saranno tutti lì per lei. Forse anche la WADA (l’agenzia mondiale anti-doping), non si sa mai.

CATEGORIE
TAG
Condividi