UbiPodcast con Gibertini: “Federer potrebbe saltare anche Parigi”

Il nostro inviato in Florida commenta finale e conferenze stampa a caldo: il match è stato più equilibrato di quel che sembra"

UbiPodcast con Gibertini: “Federer potrebbe saltare anche Parigi”

 

 

Il Fedal n.37 è andato in archivio con il trionfo di Roger Federer che completa un incredibile “Sunshine Double” a quasi 36 anni, undici anni dopo l’ultima volta.

L’attenzione volge però subito al futuro perché lo svizzero sembra intenzonato a saltare gran parte se non tutta la stagione sulla terra battuta europea. Solo lo Slam di Parigi appare nei suoi programmi ma neanche questo è certo al 100%. Nadal ha palesato le solite incertezze dell’ultimo periodo non trovando profondità col dritto e alla fine ha ceduto ancora in due set come in California, seppur stavolta lottati.

Il nostro Vanni Gibertini da Key Biscayne ci racconta i commenti a caldo dei protagonisti: Nadal spiega la partita semplicemente con il momento di grande fiducia di Roger che invece invita a non lasciarsi ingannare dal punteggio di una partita decisa in realtà su pochi punti.

Dopo aver sentito Vanni, Ubaldo chiacchera anche con Steve Flink. Il giornalista americano col direttore dubita che Nadal possa tornare quello di prima: “Non ha saputo approfittare delle occasioni nel primo set”.

E poi: “Djokovic non ha più gli occhi di tigre, ma il comeback di Federer sarà un grosso stimolo per lui. Non credo abbia problemi fisici ma psicologici, a differenza di Murray”.

Non perdete dunque questi due fantastici podcast senza dimenticare la nostra nuova newsletter, creata appositamente per voi!

CATEGORIE
TAG
Condividi