È Fabio Gorietti il nuovo (ennesimo) coach di Gianluigi Quinzi

Il ventunenne marchigiano si allenerà presso la Training Tennis School di Foligno, struttura che ospita anche gli azzurri Vanni e Fabbiano

È Fabio Gorietti il nuovo (ennesimo) coach di Gianluigi Quinzi

Nell’ennesimo tentativo di dare una svolta a una carriera sempre più accidentata e precaria, Gianluigi Quinzi ha cambiato nuovamente casa. Da qualche settimana il ventunenne tennista marchigiano si sta allenando presso la Training Tennis School di Foligno, scegliendo dunque l’apprezzato coach Fabio Gorietti come guida tecnica. “Gianluigi è un ragazzo dalle potenzialità enormi” ha dichiarato Gorietti, ma dobbiamo lavorare in modo deciso su alcuni aspetti qualitativi che, se migliorati, possono farlo svoltare. Penso in particolare al servizio e al dritto”.

La reputazione dell’accademia non è in discussione: recentemente la federazione le ha attribuito l’ambito riconoscimento di miglior scuola tennis italiana per il 2016, e gli “alunni” Thomas Fabbiano e Luca Vanni hanno raggiunto i migliori risultati delle rispettive carriere durante la loro permanenza in Umbria. Proprio la possibilità di un costante confronto con gli altri due pro di casa nostra potrebbe essere decisiva per sostenere le speranze di “Giangi”. “In effetti è un aspetto rilevante” ha confermato Quinzi, la costante vicinanza di Luca e Thomas non può che farmi crescere”.

 

La speranza, naturalmente, è che l’ex campione di Wimbledon junior riesca a trovare, ancora prima dei risultati, almeno un po’ di pace. Da quel benedetto 2013 Gianluigi ha cambiato ben sette allenatori: l’ultimo a finire nel tritacarne, poche settimane fa, è stato Ronnie Leitgeb, alla fine di una collaborazione partita in modo incoraggiante ma che aveva smesso da alcuni mesi di produrre risultati. Quinzi, attualmente collocato alla posizione numero 305 del ranking, nel 2017 ha giocato appena tre tornei Challenger, in cui ha raccolto quattro vittorie a fronte di altrettante sconfitte.

CATEGORIE
TAG
Condividi