Mondo Futures: Chen 3° successo in stagione, a Pula vince Maden

Setkic ritorna alla vittoria a Sharm el Sheikh, Chen bissa il successo della scorsa settimana in Indonesia. Galoppini perde la finale di doppio ad Hammamet

Mondo Futures: Chen 3° successo in stagione, a Pula vince Maden

Luzhou, Cina F5 ($25.000) – Prima vittoria in carriera in un singolare per il classe ’96 Fajing Sun. Il giovane tennista ha battuto in finale 7-6(2) 6-2 Bradley Mousley (tds numero 5), ma il match più difficile del torneo lo ha vinto subito al primo turno contro il numero 1 del seeding Zhe Li, vincitore a Luzhou la settimana scorsa, con il punteggio di 6-3 6-2.

Risultato finale: F. Sun b. [5] b. Mousley 7-6(2) 6-2

 

Little Rock, Stati Uniti F13 ($25.000) – Finale tutta canadese in Arkansas tra Brayden Schnur e Philip Bester. Ad aggiudicarsela è il più giovane Schnur che vince il primo set al tie break per 7-4 e domina il secondo 6-1. Continua a deludere Yannick Mertens, partito testa di serie numero 1, il belga viene fermato ai quarti da Eric Quigley con il punteggio di 2-6 6-3 6-4.

Risultato finale: [4] B. Schnur b. [5] P. Bester 7-6(4) 6-1

Sharm el Sheikh, Egitto F13 ($15.000) – Terza vittoria a Sharm el Sheikh per Aldin Setkic. Cammino facile per il bosniaco testa di serie numero 1 nella parte alta del tabellone fino alla semifinale contro Youssef Hossam (tds numero 7), vinta con due 7-5 tirati. Nella finale contro Gleb Sakharov (tds numero 2) il numero 226 del mondo parte male perdendo il primo set 6-3 ma si riscatta vincendo 6-2 6-0 gli altri due parziali.

Risultato finale: [1] A. Setkic b. [2] G. Sakharov 3-6 6-2 6-0

Giacarta, Indonesia F6 ($15.000) – Secondo vittoria consecutiva, terza complessiva, di Ti Chen in Indonesia. Il taiwanese nel corso del torneo perde solamente un set nel secondo turno contro Karunuday Singh; in finale, non ritrova Brydan Klein (tds numero 1) come la scorsa settimana, bensì Max Purcell (tds numero 3) che sfrutta il ritiro proprio del britannico in semifinale. Contro Chen però l’australiano cede abbastanza nettamente 6-3 6-4.

Risultato finale: [2] T. Chen b. [3] M. Purcell 6-3 6-4

Santa Margherita di Pula, Italia F8 ($15.000) – Seconda finale amara per Andrea Collarini al Futures sardo di Santa Margherita di Pula. L’argentino la scorsa settimana aveva perso contro Salvatore Caruso, questa settimana si è dovuto arrendere a Yannick Maden (tds numero 2) in tre set 2-6 6-1 6-3. Maden che nei turni precedenti ha eliminato ben tre italiani: Riccardo Bonadio, Lorenzo Frigerio e, in semifinale, Omar Giacalone. Contro quest’ultimo il tedesco ha vinto al terzo set con il punteggio di 6-3 0-6 6-4.

Risultato finale: [2] Y. Maden b. [7] A. Collarini 2-6 6-1 6-3

Shymkent, Kazakistan F3 ($15.000) – Al ritorno da alcune settimane di riposo ci si aspettava qualcosa di più da Dmitry Popko. E invece il naturalizzato kazako si è scontrato contro l’ottima vena di Mario Vilella Martinez, spagnolo classe ’95 che non ha vissuto finora una grande stagione. Martinez ha battuto la testa di serie numero 1 Popko in rimonta 6-7(6) 6-3 6-4 ai quarti e poi in finale l’altro favorito del seeding Zdenek Kolar (tds numero 2) con il punteggio di 6-4 3-6 6-0.

Risultato finale: [5] M. Vilella Martinez b. [2] Z. Kolar 6-4 3-6 6-0

Porto, Portogallo F6 ($15.000) – Joao Domingues non riesce a ritrovare la vittoria. Dopo il buon avvio di stagione certificato dalle due vittorie in Tunisia, il portoghese non è più riuscito a imporsi in un Futures. Questa settimana a negargli la vittoria è stato Daniel Dutra Silva, fratello minore di Rogerio, che in finale lo supera con il punteggio di 6-2 3-6 6-4: per lui si tratta della prima affermazione in stagione.

Risultato finale: D. Dutra Silva b. [1] J. Domingues 6-2 3-6 6-4

Doha, Qatar F2 ($15.000) – Rivincita immediata di Antoine Escoffier su Daniel Altmaier sul cemento qatariota di Doha. Il francese classe ’92 supera in semifinale il connazionale Albano Olivetti (tds numero 2) con un doppio 6-4, poi in finale batte il tedesco numero 1 del seeding in tre set, 6-2 7-6(2) 6-4.

Risultato finale: A. Escoffier b. [1] D. Altmaier 6-2 6-7(2) 6-4

Hammamet, Tunisia F14 ($15.000) – Gli è bastato giocare tre match e mezzo a Christopher Heyman per vincere ad Hammamet: il belga testa di serie numero 2 supera il secondo turno contro David Fleming senza neanche scendere in campo e la semifinale contro Jay Clarke dopo aver vinto solo un set per il ritiro del britannico. In finale contro il francese Jules Okala (tds numero 8), Heyman vince il suo primo Futures della stagione superando l’avversario 6-4 6-3. Davide Galoppini perde insieme a Nerman Fatic la finale di doppio contro la coppia numero 1 in tabellone Hoang/Ouahab con il punteggio di 6-3 6-4.

Risultato finale: [2] C. Heyman b. [8] J. Okala 6-4 6-3

Antalya, Turchia F14 ($15.000) – Al sesto tentativo di questa stagione Marsel Ilhan riesce a vincere il Futures di casa. Nella parte alta del tabellone Ilhan viene costretto al terzo set nel secondo turno da Julian Onken ma poi elimina con un doppio 6-4 Tomislav Brkic (tds numero 5) e con un doppio 6-1 Wilson Lette. L’altro turco Altug Celikbilek (tds numero 7) si ferma invece in semifinale contro Mate Delic perdendo 6-2 6-2. In finale Ilham torna alla vittoria in Turchia a distanza di quattro anni battendo il croato 6-2 7-5.

Risultato finale: [4] M. Ilhan b. M. Delic 6-2 7-5

CATEGORIE
TAG
Condividi