Montecarlo, Ramos: “Non è la mia vittoria più grande”

Dopo il successo con murray: "Al Roland Garros con Raonic fu anche meglio"

Montecarlo, Ramos: “Non è la mia vittoria più grande”
Albert Ramos-Vinolas - Montecarlo 2017 (foto di Roberto Dell'Olivo)

Sei sorpreso di quello che è successo, sul punteggio di 4-0 per Murray al terzo?
Di solito, con uno score così, ci si aspetterebbe di perdere ma oggi è una di quelle giornate in cui capita di vincere anche con uno svantaggio così importante. Ho continuato a lottare e sullo 0-4 ho pensato che dovevo continuare a fare del mio meglio, combattere su ogni singolo punto.

Come spieghi la vittoria di oggi?
Non lo so. È difficile da dire. Ho cercato di essere concentrato su ogni singolo punto.

 

Cosa hai fatto oggi nello spogliatoio dopo la vittoria? Hai esultato in modo particolare ?
Beh, negli spogliatoi ci sono anche altri giocatori quindi non posso fare cose pazze. Ero davvero felicissimo. Ma nello spogliatoio ho parlato con il mio coach e gli ho detto le mie sensazioni.

Chi è il tuo coach adesso? Ne hai uno o due?
Ho il mio coach che lavora con me da molto tempo, José Maria Diaz; poi ce n’è un altro che lavora per l’accademia i Diaz, Noe. Mi accompagna ai tornei per nove settimane e mi aiuta quando il mio allenatore non è presente. E poi c’è un allenatore-consulente che dà una mano a tutto il team.

Hai avuto la sensazione che (Murray) fosse in difficoltà per il fatto che sei mancino?
Ha risposto molto bene nel primo set e quindi ho cercato di cambiare e di servire la mia seconda sul suo dritto. Ha funzionato un po’. Poi all’inizio del terzo set ho perso un po’ la concentrazione ma poi ho giocato molto bene. Non so se il fatto di essere mancino lo abbia messo in difficoltà; ho cercato di fare al meglio il mio gioco.

Hai battuto Federer. Hai raggiunto i quarti di finale al Roland Garros. Oggi hai battuto il n. 1 del mondo. Puoi paragonare le tre vittorie?
È difficile fare un paragone. Tutte sono state importantissime per la mia carriera, è difficile. Ma forse il risultato più importante è stato quello raggiunto al Roland Garros.

CATEGORIE
TAG
Condividi