Fed Cup: Nastase perde la testa, insulta tutti. Non è più capitano

Durante Romania-Gran Bretagna Ilie Nastase ha perso il controllo dopo una palla contestata è ha lanciato pesanti ingiurie alla giocatrice e al capitano avversario. Konta in lacrime

Fed Cup: Nastase perde la testa, insulta tutti. Non è più capitano

 

 

Ilie Nastase non è mai stato un tipo tranquillo nemmeno quando giocava ma ora la situazione sta sfuggendo di mano: il capitano della squadra rumena di Fed Cup, che già in queste ultime ore si è fatto notare per commenti razzisti legati alla gravidanza di Serena Williams, ha letteralmente perso il controllo durante il secondo singolare del playoff di Fed Cup contro la Gran Bretagna tra Cirstea e Konta. Dopo una palla contestata, Nastase ha insultato pesantemente la stessa Konta e la capitana della squadra Anne Keothavong. Gli ufficiali di gara sono stati costretti a portarlo negli spogliatoi mentre la giocatrice britannica era rimasta in lacrime. Konta è poi tornata a giocare dopo 20 minuti e ha infine chiuso il match vincendo 6-2 6-3 (1-1 il punteggio dunque dopo la prima giornata). Monica Niculescu ha preso il posto di Nastase in panchina

Nastase era già stato protagonista di un siparietto tutt’altro che elegante durante il sorteggio, chiedendo alla Keothavong il numero della sua camera d’albergo durante le foto di rito.

Si attendono ora sanzioni esemplari da parte dell’ITF.

AGGIORNAMENTO: Ilie Nastase non è più il capitano di Fed Cup della Romania. L’ITF ha fatto partire un’indagine su quanto accaduto

CATEGORIE
TAG
Condividi