Sharapova, Williams, Henin, Clijsters: ritorni a confronto

Come sono andate nei primi tornei, quando e cosa hanno vinto le grandi giocatrici al rientro dopo lunghi stop?

Sharapova, Williams, Henin, Clijsters: ritorni a confronto
Kim Clijsters con la figlia Jada dopo la vittoria agli US Open 2009

Maria Sharapova ha ripreso a giocare dopo la condanna della WADA (l’agenzia antidoping) in seguito alla questione Meldonium, che l’ha obbligata a stare lontana dalle competizioni per oltre un anno. In occasione del suo primo impegno a Stoccarda, Sharapova ha vinto tre match e perso il quarto, contro Kristina Mladenovic. Per valutare meglio le prime partite, mi sembra interessante un confronto con il rientro di altre grandi giocatrici tornate dopo lunghi periodi di lontananza dal tennis agonistico.

Ho scelto tre casi molto famosi. Quelli delle belghe Clijsters ed Henin, protagoniste di due clamorose rentrée nel 2009 e 2010, e quello di Serena Williams, ferma per quasi un anno (dal luglio 2010 al giugno 2011) per una serie di problemi fisici. Ho deciso di inserire anche la vicenda di Serena perché l’attuale numero uno del mondo ha da poco annunciato di doversi fermare a causa di una gravidanza, ma di avere comunque in mente di riprendere con le competizioni quando le sarà possibile. Ricordare come andarono le cose sei anni fa potrebbe essere di aiuto anche per compiere una valutazione in prospettiva futura. E chissà, forse anche Vika Azarenka sta ripensando alle vicende di queste grandi giocatrici.
Procedo in ordine cronologico: delle nostre protagoniste, Kim Clijsters è stata la prima a tornare.

 

pagina 2: Kim Clijsters
pagina 3: Justine Henin
pagina 4: Serena Williams
pagina 5: Maria Sharapova
pagina 6: Quadro comparativo

a pagina 2: il ritorno di Kim Clijsters

1
2
3
4
5
6
CATEGORIE
TAG
Condividi