Hamou “corteggia” giornalista e il Roland Garros gli ritira l’accredito [VIDEO]

Durissima Maly Thomas, la giornalista vittima delle intemperanze di Hamou: “se non fossi stata in diretta gli avrei dato un pugno”

Hamou “corteggia” giornalista e il Roland Garros gli ritira l’accredito [VIDEO]

Prima le patatine in conferenza stampa, poi i baci alla giornalista. L’ATP organizza un buon numero di corsi comportamentali finalizzati al rapporto con i media, ma Maxime Hamou non pare aver frequentato con profitto. Ieri è stato protagonista di una sessione d’interviste quantomeno bizzarra in seguito al match di primo turno perso contro Cuevas, che ha affrontato sgranocchiando rumorosamente delle patatine.

 

Il bizzarro tennista francese, wild card per le qualificazioni del Roland Garros poi superate, ha pensato bene di rilanciare nell’esclusiva concessa a Eurosport France: sin dall’inizio dell’intervista il numero 287 ATP si è avvinghiato alla giornalista Maly Thomas, baciandola ripetutamente sulla nuca e sul collo tra una domanda e l’altra fino a quando, esasperata, la corrispondente del programma “Advantage, Leconte” ha tentato di divincolarsi, venendo però trattenuta con forza da un Hamou fuori controllo.

Le reazioni al deprecabile gesto non hanno tardato ad arrivare. Prima il Roland Garros ha provveduto a ritirare l’accredito all’intemperante Maxime, e, a stretto giro di posta, è giunto il commento alla vicenda di Maly Thomas, che ha definito il comportamento di Hamou “francamente spiacevole” per poi aggiungere “se non fossi stata in diretta gli avrei tirato un pugno”. Chissà se sarebbe bastato a placare i bollenti spiriti dell’incauto giocatore di Nimes.

CATEGORIE
TAG
Condividi