WTA Ranking: Ostapenko n.12. La situazione dopo Parigi

Jelena sale di 35 posti e si posiziona a ridosso della top 10, dove è verosimile che entrerà a breve. Kerber resta n.1. Halep e Pliskova falliscono il sorpasso ma dopo Wimbledon è quasi certo un cambio al vertice

WTA Ranking: Ostapenko n.12. La situazione dopo Parigi
Jelena Ostapenko - Roland Garros 2017 (foto Roberto Dell'Olivo)

Con la vittoria a sorpresa di Ostapenko, facciamo un punto della situazione per quanto riguarda il ranking.

PRIMA DI TUTTO LA LETTONE –  Con il titolo a Parigi, Ostapenko intasca 2000 punti e balza dal n.47 al n.12 della classifica. Personalmente ho rivisto in lei il piglio delle grandi campionesse, come Williams, Graf o Seles: quella convinzione nei propri mezzi, quella sicurezza di essere la migliore che quasi rasenta l’arroganza, quella serenità nella vittoria, come fosse scontata, che sono il marchio di fabbrica delle predestinate. E a soli 20 anni, alla faccia delle teorie secondo cui oggi si maturerebbe tardi. È un abbaglio o Ostapenko farà grandi cose? Non lo so. Quel che è certo è che, complice un 2016 non proprio esaltante, la lettone potrà scalare molti posti in classifica nei prossimi mesi. Infatti, da giugno a dicembre 2016, Jelena ha inanellato una serie di risultati negativi difficili da ripetere: è uscita al primo turno a Wimbledon e agli US Open, nel Premier Mandatory di Pechino e nei Premier 5 di Montreal e Wuhan, mentre a Cincinnati ha vito la partita d’esordio per poi fermarsi davanti a Karolina Pliskova.

 

Adesso le scadranno i 100 punti guadagnati a Birmingham l’anno scorso, e poi, fino al termine della stagione, saranno solo 225 i punti da scartare. Davvero un’inezia. La top ten è alla sua portata tanto che la domanda non è se la raggiungerà ma quando. Probabilmente già dopo Wimbledon: Serena le è già virtualmente dietro, con i 2000 punti in uscita. Se anche Venus non dovesse riconfermarsi (ricordiamo che nel 2016 è stata semifinalista, 780 punti), Ostapenko sarebbe n.10. Ma le americane non sono le uniche a giocarsi molti punti nella seconda parte della stagione: Cibulkova, Konta, Kuznetsova, Wozniacki e Radwanska sono tutte davanti a Ostapenko ma in virtù anche di risultati che dovranno riconfermare nei prossimi mesi. Non mi sorprenderebbe di vedere la lettone intorno al n.5 a fine anno e, se riuscirà a gestire la vittoria a Parigi e a continuare a lavorare senza distrarsi come ha affermato, forse la troveremo anche più in alto.

IL NUMERO UNO DEL RANKING – Anche questa settimana Angelique Kerber si riconferma in vetta alla classifica. Ho già spiegato in un precedente pezzo quanto che considero la tedesca una degnissima n.1, nonostante l’inizio 2017 sia davvero da dimenticare. Senza annoiarvi con argomentazioni già esposte, aggiungo due considerazioni a sostegno delle mie opinioni: Halep e Pliskova avevano la possibilità di superarla a Parigi ma non hanno saputo (o potuto, a seconda dei punti di vista) cogliere questa occasione; Kerber ha legittimato la sua leadership con la vittoria agli US Open e, prima, con quella in Australia. Quanto durerà ancora il regno di Angelique? Molto poco, anche se dovesse destarsi dal torpore. Ora ha un vantaggio di 185 punti da Halep e 345 da Pliskova, ma questi è destinato a sparire con l’inizio della stagione sull’erba fino a diventare un gap difficilmente colmabile dopo Wimbledon. Infatti, ai Championships, Kerber dovrà difendere la finale, mentre Simona i quarti e Karolina il secondo turno (ma anche una finale a Eastbourne prima di Londra). Al netto di questi (e altri) risultati:

  1. Halep 6420
  2. Pliskova 6316
  3. Kerber 5665

Il n.1 del ranking sarà verosimilmente un testa a testa tra la rumena e la ceca (aspettando Jelena?). Halep è già n.1 nella RACE di metà stagione.

GARBIÑE E LE ALTRE – Muguruza dopo aver ceduto lo scettro a Parigi perde inesorabilmente posizioni: -10 posti e il n.15 per lei. Lo sappiamo, riconfermare una vittoria Slam da un anno con l’altro è difficilissimo, ma Garbiñe poteva fare di più? Secondo me sì, non tanto contro Mladenovic, contro cui si può tranquillamente perdere, ma durante l’ultimo anno. Infatti, la spagnola resta a galla sostanzialmente grazie a risultati modesti se confrontati alle attese generate dalla conquista del suo primo Major: 430 punti dei quarti in Australia, 350 punti delle due semifinali a Roma e Cincinnati, e i 500, insensati, punti del Masters. Ma secondo voi, è possibile che una vittoria nel Round Robin alle Finals (e due sconfitte) valgano più di un quarto di finale Slam? Ovviamente non ne faccio una colpa a Muguruza, ma voglio solo sottolineare come quel prezioso bottino non sia certo frutto di una prestazione da ricordare quanto della “benevolenza” della WTA nei confronti delle prime 8 a fine 2016. Tornando alla spagnola, saprà risollevarsi? Mi sono persuaso che la recente batosta in Francia  possa essere per lei un punto di svolta. Se sarà ritrovare la serenità e la fiducia perdute probabilmente la rivedremo tra le migliori. Altrimenti sarà l’inizio di una lunga discesa.

Garbiñe non è ovviamente l’unica a perdere posizioni in classifica: Coco Vandeweghe (-5, n.25), Kiki Bertens (-9, n.27) abbandonano la top20, Samantha Stosur cede ben 12 posti (n.34). Si conferma un ostacolo temibile al Roland Garros Timea Bacsinszky, che, grazie alla seconda semifinale Slam della vita ritorna a ridosso delle venti: +9 posizioni e n.22. Ottimi progressi anche per le giovanissime Marketa Vondrousova (+17, n.79) e Catherine Bellis (+8, n.40). Che sia quest’ultima la più concreta speranza a stelle strisce, considerata anche l’annata opaca della più quotata Keys (-1, n.14)?

MLADENOVIC E LE FRANCESI – Il team francese esce da questo Roland Garros con la convinzione di avere una squadra che in futuro si toglierà parecchie soddisfazioni. Di Mladenovic abbiamo già detto tutto negli scorsi mesi, con i risultati lusinghieri nei tornei precedenti lo Slam rosso (San Pietroburgo, Madrid e Stoccarda). Aggiungerei che, insieme a Ostapenko, è la prossima candidata a entrare in top ten. Per lei valgono le considerazioni fatte sulla lettone, ad eccezione per i punti da difendere, che nel suo caso sono sensibilmente maggiori (725). Ma accanto a Kiki si sono messe in evidenza Garcia (+6, n.21), mai così in alto finora, e la giovane Dodin (+10, n.46), due promesse che sembrano aver trovato la via per l’affermazione a alti livelli. Insieme alla “vecchia” Cornet (+5, n.38), le transalpine assetano 4 atlete tra le prime 50 del mondo.

E LE ITALIANE? – Ne escono davvero malconce. Se non si possono biasimare Schiavone (sconfitta da Muguruza) e Errani (fuori con Mladenovic dopo aver passato le qualificazioni), che comunque guadagnano posti in classifica (+6 e n.72 per Francesca e addirittura +20 e n.71 per Sara), le altre non raggiungono la sufficienza. Vinci, battuta da Puig, staziona subito fuori dalle trenta, al n.31, Giorgi perde 12 posti e esce dalla top100 (n.105). Consoliamoci con la vittoria di Paolini all’ITF di Marsiglia: +68 posti e best ranking n.132 per la ventunenne italiana.

KVITOVA E SHARAPOVA – In attesa del rientro di Azarenka, Kvitova e Sharapova sono ben lungi dal sciogliere i dubbi sulla loro condizione e soprattutto sul ruolo che giocheranno a alti livelli nel prossimo futuro. Petra dopo un buon esordio a Parigi è attesa a Wimbledon, dove probabilmente si capirà il suo reale stato di forma e di salute dopo l’accoltellamento. Sharapova annuncia lo stop per infortunio e si ripresenterà a Stanford. A conferma che, nonostante siano super campionesse, non è così scontato un loro ritorno al vertice.

Pos. Giocatrice Punti Tornei Diff. dal 29/05/17
1 Angelique Kerber 7035 22 0
2 Simona Halep 6850 17 2
3 Karolina Pliskova 6690 21 0
4 Serena Williams 4810 14 -2
5 Elina Svitolina 4765 22 1
6 Dominika Cibulkova 4420 22 1
7 Caroline Wozniacki 4345 24 5
8 Johanna Konta 4330 21 0
9 Svetlana Kuznetsova 4310 20 0
10 Agnieszka Radwanska 3985 23 0
11 Venus Williams 3941 17 0
12 Jelena Ostapenko 3155 25 35
13 Kristina Mladenovic 3095 24 1
14 Madison Keys 2993 16 -1
15 Garbiñe Muguruza 2876 20 -10
16 Elena Vesnina 2876 23 -1
17 Petra Kvitova 2720 18 -1
18 Anastasia Pavlyuchenkova 2580 23 -1
19 Anastasija Sevastova 2225 25 0
20 Barbora Strycova 1990 23 -1

Teen Ranking

Come era prevedibile, Ostapenko si prende la vetta del ranking delle giovani. Entrano in classifica Kayla Day e Anna Kalinskaya. Escono Sabalenka e Bencic (-38, n.156 nel rankingwta).

Il Teen-Ranking si ottiene limitando la classifica alle giocatrici nate dopo il 1° gennaio 1997.

Pos. Giocatrice Anno Class. WTA Diff. dal 29/05/17
1 Ostapenko, Jelena 1997 12 2
2 Kasatkina, Daria 1997 29 -1
3 Konjuh, Ana 1997 33 -1
4 Bellis, Catherine 1999 40 0
5 Osaka, Naomi 1997 62 0
6 Vikhlyantseva, Natalia 1997 74 0
7 Vondrousova, Marketa 1999 79 0
8 Blinkova, Anna 1998 114 2
9 Kayla Day 1999 123
10 Anna Kalinskaya 1998 127

Nation Ranking

La Francia sale al n.4. Rientra in classifica in decima posizione l‘Ucraina.
Il Nation Ranking si ottiene sommando il ranking delle prime tre giocatrici di ciascuna nazione.

Pos. Nazione Punteggio Diff. dal 29/05/17
1 Stati Uniti 29 0
2 Repubblica Ceca 40 0
3 Russia 43 0
4 Francia 51 1
5 Germania 80 -1
6 Spagna 99 0
7 Romania 111 0
8 Cina 122 0
9 Croazia 129 1
10 Ucraina 141

Casa Italia

Karin Knapp perde sei posti ed esce dalla top ten. Paolini entra nella top5 italiana.
Il ranking medio delle top 5 italiane è 82,5.

Pos. Giocatrice Class. WTA Diff. dal 29/05/17
1 Roberta Vinci 32 0
2 Sara Errani 71 1
3 Francesca Schiavone 72 -1
4 Camila Giorgi 105 0
5 Jasmine Paolini 132 1
6 Martina Trevisan 205 1
7 Georgia Brescia 237 1
8 Giulia Gatto-Monticone 271 1
9 Jessica Pieri 287 2
10 Camilla Rosatello 289 0
11 Karin Knapp 338 -6
12 Cristiana Ferrando 349 2
13 Anastasia Grymalska 368 -1
14 Martina Di Giuseppe 369 -1
15 Martina Caregaro 386 1
16 Alice Matteucci 406 1
17 Camilla Scala 419 -2
18 Claudia Giovine 425 0
19 Deborah Chiesa 446 1
20 Alberta Brianti 498 -1

LE TOP 50

Legenda: nelle top 50 trovate, in ogni riga: classifica-variazione ripeto alla settimana precedente-nazionalità-giocatrice- anni-punti-tornei

1          0          [ger]    Angelique Kerber       29        7035    22
2          △2       [rou]    Simona Halep 25        6850    17
3          0          [cze]    Karolina Pliskova        25        6690    21
4          ▽2      [usa]    Serena Williams         35        4810    14
5          △1       [ukr]    Elina Svitolina 22        4765    22
6          △1       [svk]    Dominika Cibulkova   28        4420    22
7          △5       [den]   Caroline Wozniacki    26        4345    24
8          0          [gbr]    Johanna Konta            26        4330    21
9          0          [rus]    Svetlana Kuznetsova   31        4310    20
10        0          [pol]    Agnieszka Radwanska            28        3985    23
11        0          [usa]    Venus Williams          36        3941    17
12        △35     [lat]     Jelena Ostapenko       20        3155    25
13        △1       [fra]     Kristina Mladenovic   24        3095    24
14        ▽1      [usa]    Madison Keys 22        2993    16
15        ▽10    [esp]    Garbiñe Muguruza     23        2876    20
16        ▽1      [rus]    Elena Vesnina 30        2876    23
17        ▽1      [cze]    Petra Kvitova  27        2720    18
18        ▽1      [rus]    Anastasia Pavlyuchenkova     25        2580    23
19        0          [lat]     Anastasija Sevastova  27        2225    25
20        △1       [cze]    Barbora Strycova       31        1990    23
21        △6       [fra]     Caroline Garcia          23        1955    25
22        △9       [sui]     Timea Bacsinszky       28        1873    17
23        0          [esp]    Carla Suárez Navarro 28        1800    23
24        0          [aus]    Daria Gavrilova          23        1755    21
25        ▽5      [usa]    Coco Vandeweghe     25        1743    16
26        ▽1      [cro]    Mirjana Lucic-Baroni 35        1686    20
27        ▽9      [ned]   Kiki Bertens    25        1685    25
28        ▽2      [usa]    Lauren Davis   23        1611    21
29        ▽1      [rus]    Daria Kasatkina          20        1580    23
30        △4       [chn]    Shuai Zhang    28        1550    27
31        △1       [ger]    Laura Siegemund       29        1500    23
32        △1       [ita]     Roberta Vinci  34        1490    22
33        ▽3      [cro]    Ana Konjuh     19        1490    20
34        ▽12    [aus]    Samantha Stosur        33        1405    25
35        △1       [chn]    Shuai Peng      31        1380    24
36        ▽1      [hun]   Timea Babos   24        1350    27
37        △5       [ukr]    Lesia Tsurenko           28        1343    20
38        △5       [fra]     Alizé Cornet    27        1332    22
39        ▽1      [cze]    Katerina Siniakova     21        1318    23
40        △8       [usa]    Catherine Bellis          18        1274    20
41        ▽1      [rus]    Ekaterina Makarova  29        1265    21
42        ▽13    [kaz]    Yulia Putintseva          22        1250    28
43        ▽6      [usa]    Alison Riske    26        1215    22
44        ▽5      [cze]    Lucie Safarova            30        1186    22
45        ▽1      [cze]    Kristyna Pliskova        25        1181    22
46        △10     [fra]     Oceane Dodin 20        1173    30
47        ▽2      [kaz]    Yaroslava Shvedova   29        1172    20
48        △2       [ger]    Mona Barthel 26        1139    26
49        △4       [est]     Anett Kontaveit          21        1135    22
50        △4       [rou]    Monica Niculescu       29        1110    22

LA RACE

Legenda: trovate, in ogni riga: classifica-variazione ripeto alla settimana precedente-nazionalità-giocatrice- anni-punti-tornei

1          [rou]    Simona Halep 25        3490    9
2          [cze]    Karolina Pliskova        25        3287    11
3          [ukr]    Elina Svitolina 22        3275    11
4          [lat]     Jelena Ostapenko       20        2877    12
5          [den]   Caroline Wozniacki    26        2671    12
6          [fra]     Kristina Mladenovic   24        2552    11
7          [usa]    Venus Williams          36        2367    9
8          [gbr]    Johanna Konta            26        2255    10
9          [rus]    Svetlana Kuznetsova   31        2055    10
10        [rus]    Anastasia Pavlyuchenkova     25        1612    12
11        [esp]    Garbiñe Muguruza     23        1607    10
12        [rus]    Elena Vesnina 30        1600    14
13        [cro]    Mirjana Lucic-Baroni 35        1469    11
14        [ger]    Angelique Kerber       29        1339    12
15        [lat]     Anastasija Sevastova  27        1313    13
16        [sui]     Timea Bacsinszky       28        1231    8
17        [fra]     Caroline Garcia          23        1221    13
18        [cze]    Barbora Strycova       31        1196    13
19        [ned]   Kiki Bertens    25        1180    15
20        [usa]    Coco Vandeweghe     25        1136    8

CATEGORIE
TAG
Condividi