Frattura da stress al polso per Sam Stosur

L'australiana si è ritirata dal WTA International di Eastbourne. Se dovesse saltare anche Wimbledon, come sembra, interromperebbe una striscia da 37 major consecutivi

Frattura da stress al polso per Sam Stosur
Sam Stosur - Roland Garros 2017 (foto Roberto Dell'Olivo)

Niente Eastbourne per Sam Stosur, anzi niente erba del tutto. Alla trentatreenne australiana è stata riscontrata una frattura multipla da stress al polso destro, che con tutta probabilità la terrà lontana dai campi di gioco anche oltre Wimbledon (si parla di un pieno recupero in tempo per gli US Open). L’infortunio è emerso meno di due settimane fa, durante il Roland Garros: dopo la vittoria di terzo turno contro Bethanie Mattek-Sands, durante la quale aveva iniziato ad accusare il problema, non è stata in grado di allenarsi e al termine del primo set contro Jelena Ostapenko il dolore si è fatto forte al punto di impedirle di servire e giocare il dritto a piena potenza.

“Ho cercato di andare avanti e ho fatto tutto ciò che potevo, ma allo stesso tempo lei ha iniziato a giocare assai meglio e mi ha reso la vita ulteriormente complicata” ha detto Stosur a Parigi. “Ogni volta che impattavo, o stringevo la mano sulla racchetta e la muovevo, era tutto molto, molto dolorante”. Delle scansioni mediche hanno mostrato come ciò che si riteneva essere un danno muscolare tra il secondo e il terzo dito della mano, in realtà era una sedie di fratture ossee. Il guaio occorso durante lo Slam – il suo 37esimo consecutivo – ha fatto inoltre perdere alla tennista del Queensland il primato nazionale dopo quasi nove anni, a beneficio di Daria Gavrilova.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi