Insulti da scommettitori frustrati? Gavrilova sceglie l’ironia

Daria Gavrilova è davvero "classy" nel rispondere all'ennesimo, censurabile, insulto proveniente dal web

Insulti da scommettitori frustrati? Gavrilova sceglie l’ironia

Si sa che soddisfare il pubblico pagante non è cosa semplice, soprattutto quando lo si deve fare con delle performance sportive. Possono esserci giornate in cui qualcosa non va per il verso giusto e quindi non si è in grado di dare il massimo, e se lo sport in questione è il tennis la conseguenza estrema a cui si deve ricorrere è il ritiro, con il rischio poi di lasciare la gente sugli spalti con l’amaro in bocca. Quello che nessuno si aspetterebbe però è che qualcuno abbia da ridire persino dopo un match conclusosi al tie-break del terzo set, dopo 3 ore e 5 minuti di battaglia. Il torneo in questione è il WTA Premier di Birmingham e a sfidarsi erano Lucie Safarova e Daria Gavrilova. A spuntarla, dopo aver annullato 3 match point, è stata la tennista ceca numero 41 del mondo, con il punteggio di 6-7(4) 6-3 7-5(5).

All’australiana Gavrilova, testa di serie numero 9 del tabellone, è toccata una sorte peggiore: oltre alla delusione per la sconfitta, ha dovuto fare i conti con un tifoso che evidentemente aveva interessi ulteriori rispetto al semplice guardare una partita di tennis. Attraverso i social network, che ormai mettono i tennisti “a disposizione” dei loro fan, questo spettatore ha chiesto indietro a Gavrilova i soldi presumibilmente persi con una scommessa; tra l’altro bersaglio dei suoi insulti è stata anche l’avversaria Safarova. L’australiana, con la consueta ironia che la contraddistingue sia in campo che fuori, ha risposto al tale ‘markoaleksijevic‘ chiedendogli quali fossero le coordinate del suo conto bancario in modo da potergli rimborsare i soldi persi della scommessa. Lo spettatore ha avuto il coraggio di fare la sua richiesta, vedremo ora se la saprà portare fino a compimento.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi