Mondo Futures: poker di Collarini in Italia, battuto Leonardi

Il tennista argentino vince il quarto degli ultimi otto Futures giocati in Italia. Nel torneo di doppio vittoria al super tie-break della coppia Giacalone/Stefanini

Mondo Futures: poker di Collarini in Italia, battuto Leonardi
Andrea Collarini (foto Mario Papetti)

Saskatoon, Canada F4 ($25.000) – Due settimane fa Filip Peliwo (tds numero 4) era andato vicino alla vittoria casalinga, a Saskatoon il canadese si è riscattato vincendo la semifinale contro Alexander Sarkissian (tds numero 1), che l’aveva battuto in finale, con il punteggio di 6-7(4) 6-4 6-4 e successivamente la finale contro Marcos Giron (tds numero 3) 7-6(7) 6-7(5) 6-1.

Risultato finale: [4] F. Peliwo b. [3] M. Giron 7-6(7) 6-7(5) 6-1

 

Shenzhen, Cina F11 ($25.000) – Zhizhen Zhang vince con merito il suo primo Future stagionale, il secondo in carriera, superando in finale Prajnesh Gunneswaran (tds numero 3): l’indiano si è ritirato a risultato ampiamente compromesso, quando Zhang conduceva 5-0 nel terzo set. Il ventenne numero 705 del ranking ai quarti di finale ha battuto con un netto 6-2 6-4 il connazionale Di Wu (tds numero 1).

Risultato finale: Z. Zhang b. [3] P. Gunneswaran 2-6 7-5 5-0 rit.

Bourg en Bresse, Francia F14 ($25.000) – Nella finale tutta francese del Future di Bourg en Bresse vince a sorpresa il diciottenne Geoffrey Blancaneaux su Constant Lestienne (tds numero 1) con il punteggio di 3-6 6-2 7-5. Blancaneaux è arrivato in finale senza perdere neanche un set contro avversari che avevano una classifica simile alla sua (474) a causa dall’eliminazione del numero 2 del seeding Karim-Mohamed Maamoun per mano di Johan Sebastien Tatlot nei quarti di finale.

Risultato finale: G. Blancaneaux b. [1] C. Lestienne 3-6 6-2 7-5

Getxo, Spagna F20 ($25.000) – Secondo sigillo in stagione per il ventenne spagnolo Bernabe Zapata Miralles (tds numero 6) che supera in finale il connazionale Carlos Taberner (tds numero 3) in tre set, 6-3 3-6 6-3 il punteggio. Lo spagnolo più atteso, Ricardo Ojeda Lara (tds numero 1), perde ai quarti di finale facendosi rimontare dal russo Ivan Gakhov (tds numero 5) 5-7 7-6(3) 6-4.

Risultato finale: [6] B. Zapata Miralles b. [3] C. Taberner 6-3 3-6 6-3 

Wichita, Stati Uniti F23 ($25.000) – Seconda vittoria consecutiva negli Stati Uniti per il ventitreenne Christian Harrison(tds numero 2). Harrison non ha perso un set nei primi quattro incontri, mentre in finale contro il connazionale Michael Mmoh (tds numero 1) ha dovuto recuperare il primo set perso per 6-1.

Risultato finale: [2] C. Harrison b. [1] M. Mmoh 1-6 6-2 7-5

Telfs, Austria F1 ($15.000) – Nel primo Future austriaco dell’anno arrivano in fondo due tennisti di casa: Lenny Hampel (tds numero 1) e Pascal Brunner. Hampel in semifinale ha battuto con un doppio 6-3 Andrea Pellegrino (tds numero 4), mentre Brunner ha avuto la meglio su Mate Delic (tds numero 3) 6-4 6-3. Nella finale Hampel ha vinto in rimonta 4-6 6-4 6-3, per il ventenne si tratta del secondo Future stagionale.

Risultato finale: [1] L. Hampel b. P. Brunner 4-6 6-4 6-3

De Haan, Belgio F3 ($15.000) – Julien Cagnina (tds numero 8) suda sette camicie ma alla fine riesce a vincere il suo secondo torneo stagionale. Il belga infatti in quattro dei cinque match disputati arriva alla vittoria nel terzo set: in particolare nella finale contro il connazionale Yannick Vandenbulcke (tds numero 5) Cagnina recupera il primo set perso al tie-break 9-7 vincendo il 7-2 il tie-break del secondo parziale e chiudendo 6-4 al terzo. Il favorito del torneo Axel Michon (tds numero 1) ha invece perso al primo turno contro il numero 695 del ranking Gonzalo Lama con il punteggio di 7-5 6-4.

Risultato finale: [8] J. Cagnina b. [5] Y. Vandenbulcke 6-7(7) 7-6(2) 6-4

Usti Nad Orlici, Repubblica Ceca F4 ($15.000) – Il ventiduenne svedese Jonathan Mridha vince a sorpresa il Future ceco di Usti Nad Orlici partendo dalle qualificazioni. Il numero 687 del ranking mondiale nel corso del torneo ha perso un solo set, nella semifinale contro Vit Kopriva (tds numero 5), e in finale ha battuto Marek Jaloviec (tds numero 1) con il punteggio di 6-3 6-4.

Risultato finale: [Q] J. Mridha b. [1] M. Jaloviec 6-3 6-4

Sharm el Sheikh, Egitto F19 ($15.000) – Momento magico per Youssef Hossam (tds numero 4) che dopo aver vinto il suo primo Future in carriera a Sharm el Sheikh si ripete immediatamente battendo in finale Marat Deviatirov (tds numero 6) con un netto 6-3 6-2. Perde invece al primo turno il numero 1 del seeding Benjamin Lock contro Michael Zhu per 6-3 6-4, mentre Francesco Vilardo (tds numero 7) cede nei quarti contro Tomas Papik 6-4 6-3.

Risultato finale: [4] Y. Hossam b. [6] M. Deviatiarov 6-3 6-2

Telavi, Georgia F1 ($15.000) – Tabellone decisamente mediocre quello del primo Future georgiano: il numero 1 del seeding era Federico Zeballos numero 489 del mondo, mentre l’altra testa di serie Michal Schmid addirittura 668. La vittoria del torneo è andata al qualificato spagnolo Guillermo Olaso, il quale ha battuto in finale Kristian Lozan, numero 1014 del ranking, con il punteggio di 3-6 6-3 6-3.

Risultato finale: [Q] G. Olaso b. K. Lozan 3-6 6-3 6-3

Saarlouis, Germania F6 ($15.000) – Il favorito del Future Sanjar Fayziev (tds numero 1) perde 6-2 3-6 6-3 nel secondo turno contro il numero 1112 del ranking Mirko Martinez, così nella parte alta del tabellone arriva in finale il qualificato Tristan Meraut, ventunenne privo di classifica ATP. Superato in semifinale il tedesco Christoph Negritu (tds numero 8) con un doppio 6-2, Meraut ha poi vinto il derby contro Alexis Gautier con il punteggio di 6-3 6-4.

Risultato finale: [Q] T. Meraut b. [PR] A. Gautier 6-3 6-4

Hong Kong, Hong Kong F3 ($15.000) – Prime affermazioni stagionali per Shintaro Imai (tds numero 2) che si prende singolare e doppio del terzo Future di Honk Kong. Imai ha superato in finale l’australiano Jacob Grills per 7-6(6) 6-3, Grills che nei quarti ha battuto il favorito Takuto Niki (tds numero 1) con il punteggio di 6-3 5-7 6-3

Risultato finale: [2] S. Imai b. J. Grills 7-6(6) 6-3

Albinea, Italia F20 ($15.000) – Due settimane fa aveva provato a replicare i successi nei Futures italiani nel Challenger di Milano senza molta fortuna. Tornato sui suoi passi Andrea Collarini (tds numero 1) è tornato alla vittoria, la quarta in Italia, la quinta in stagione, battendo in finale il qualificato Filippo Leonardi con un doppio 6-3. La coppia formata da Omar Giacalone e Jacopo Stefanini, partita testa di serie numero 1, ha vinto il torneo di doppio superando in finale il duo brasiliano Wilson Leite e Bruno Sant’Anna (tds numero 2) al super tie-break con il punteggio di 5-7 6-1 10-5. Per entrambi si tratta della prima vittoria del 2017.

Risultato finale: [1] A. Collarini b. [Q] F. Leonardi 6-3 6-3

Middelburg, Olanda F3 ($15.000) – Altra vittoria casalinga per l’ex numero 40 ATP Thiemo De Bakker. L’olandese ha vinto i suoi incontri con estrema facilità, il più complicato è stato quello contro Evan King (tds numero 2) nei quarti, vinti 6-4 7-6(5). In finale contro Botic Van de Zandschulp (tds numero 1) De Bakker ha avuto la meglio con il punteggio di 6-3 6-4.

Risultato finale: T. De Bakker b. [1] B. Van de Zandschulp 6-3 6-4

Mragowo, Polonia F4 ($15.000) – L’australiano diciassettenne Alexei Popyrin vince il suo primo Future in carriera battendo in finale il numero 249 ATP Laurynas Grigelis 6-3 3-6 6-3. Popyrin ha avuto un tabellone favorevole fino alla semifinale contro Mariano Kestelboim (tds numero 2), nei primi tre turni ha incontrato o wild card come lui o tennisti qualificati.

Risultato finale: [WC] A. Popyrin b. [1] L. Grigelis 6-3 3-6 6-3

Torres Vedras, Portogallo F10 ($15.000) – Le prime quattro teste di serie del Future di Torres Vedras si scontrano in semifinale. Il numero 1 Albano Olivetti perde contro Roberto Ortega-Olmedo (tds numero 3) 6-2 6-7(8) 6-2, mentre Frederico Ferreira Silva (tds numero 2) ha la meglio sul connazionale Joao Monteiro (tds numero 4) 6-7(4) 6-3 6-4. In finale vince lo spagnolo 6-3 6-2 che si porta così a quattro tornei in stagione, per quel che riguarda i singolari, due in Spagna e due in Portogallo.

Risultato finale: [3] R. Ortega-Olmedo b. [2] F. Ferreira Silva 6-3 6-2

Kazan, Russia F3 ($15.000) – Terzo Future a Kazan e terza vittoria russa. A vincere è stato Pavel Kotov, diciottenne numero 1032 del ranking mondiale alla sua prima affermazione in carriera. In finale Kotov ha battuto il doppista Yan Sabanin con il punteggio di 6-2 6-3.

Risultato finale: P. Kotov b. Y. Sabanin 6-2 6-3

Colombo, Sri Lanka F3 ($15.000) – Carlos Boluda-Purkiss (tds numero 2) non ripete la vittoria di due settimane fa in Sri Lanka, lo spagnolo infatti ha perso nettamente 6-1 6-1 contro il diciannovenne Sumit Nagal (tds numero 1), vincitore nel primo Future giocato a Colombo.

Risultato finale: [1] S. Nagal b. [2] C. Boluda-Purkiss 6-1 6-1

CATEGORIE
TAG
Condividi