Buon compleanno a Margaret Court, campionessa (in)discussa

Il 16 luglio 1942 nasce ad Albury, Australia, Margaret Court, la tennista più vincente di sempre, recentemente finita nell’occhio del ciclone per le sue esternazioni omofobe

Buon compleanno a Margaret Court, campionessa (in)discussa

Più di Serena, più di Steffi, più di Martina, più di Roger, più di Rafa, più di Rod, più di Pete, più di Bjorn. Più di tutti. Oggi spegne 75 candeline Margaret Court, la persona più vincente della storia del tennis con i suoi 62 titoli Slam complessivi e 24 in singolare (8 Australian Open, 4 Roland Garros, 2 Wimbledon e 5 Us Open). Oltre al record per il maggior numero di Major, va ricordato che l’australiana di Albury, New South Wales, fu nel 1970 la seconda donna a realizzare il Grande Slam, 17 anni dopo l’americana Maureen Connolly. Court è tuttavia riuscita a realizzare questa impresa anche in doppio nel 1963 insieme al connazionale Ken Fletcher. È l’unica ad aver ottenuto il Grande Slam sia in singolare che in doppio.

Oggi Court si è sostanzialmente allontanata dal mondo dal tennis, avvicinandosi alla religione, in particolare, al Pentecostalismo, una corrente del protestantesimo. I suoi radicati valori cristiani e la sua visione particolarmente conservatrice della società l’hanno portata spesso ad esprimersi in maniera esplicita e discutibile contro i diritti degli omosessuali. Nelle scorse settimane, la sua decisione di boicottare la compagnia aerea australiana Qantas per via del supporto alla causa LGBT, ha scatenato un polverone, dentro e fuori il mondo del tennis. A prescindere dalle sue offensive esternazioni, i titoli però non glieli può levare nessuno e, per il momento, anche uno dei principali campi di Melbourne Park è intitolato a lei. Buon compleanno alla regina (in)discussa del tennis.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi