Ancora guai per Venus: accusata di aver usato il cellulare durante l’incidente

Non si è ancora risolta la vicenda giudiziaria dell'incidente stradale di Venus. La moglie della vittima ha richiesto la pubblicazione dei tabulati telefonici della tennista

Ancora guai per Venus: accusata di aver usato il cellulare durante l’incidente

Doveva essere una vicenda chiusa, invece sembra che Venus Williams non sia ancora esente da rischi di colpevolezza per l’incidente stradale in cui è rimasta coinvolta lo scorso 9 giugno a Palm Beach, circostanza che ha provocato la morte del 78enne Jerome Brenson. Il decesso dell’uomo è avvenuto due settimane dopo l’incidente a seguito dei gravi traumi interni riportati. Smentiti i primi allarmismi, gli ulteriori accertamenti avevano deposto in favore della bontà della condotta alla guida di Venus, che avrebbe superato l’incrocio quando il semaforo era verde.

Sono emersi però dei nuovi elementi. Da una parte la moglie della vittima Linda Barson, che era alla guida del veicolo, ha richiesto la pubblicazione dei tabulati telefonici di Venus nelle immediate vicinanze dell’incidente. Basandosi anche sulle immagini registrate dalle telecamere presenti nell’incrocio dell’incidente – si vedrebbe Venus portare la mano vicino al viso – la donna sostiene che la tennista stesse utilizzando il suo cellulare al momento dell’impatto.

 

La smentita della campionessa Slam è arrivata secca. Respinte al mittente le accuse di comportamento non conforme, Venus ha negato la concessione dei tabulati. Come era facile prevedere i legali della vedova hanno criticato la chiusura della tennista: “Se stava guidando con tutte le attenzioni del caso e non ha nulla da nascondere, perché nega l’accesso ai tabulati?“. Venus, per mezzo del suo legale, non si è però limitata a difendersi dalle accuse. Ha sollecitato l’esecuzione dell’autopsia sul corpo di Jerome Brenson per dimostrare che al momento dello schianto non era equipaggiato con le cinture di sicurezza. Secondo l’avvocato difensore, quindi, la causa alla base del traumatico decesso sarebbe quindi questa negligenza. Unita alla conferma che Venus ha attraversato l’incrocio con il semaforo verde, potrebbe scagionare Venus da ogni accusa.

Si attende quindi l’evoluzione del contenzioso: al momento le parti si attestano su posizioni decisamente inconciliabili.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi