ATP Ranking: a Cincinnati Nadal e Federer si giocano il n.1

Tutto rinviato alla prossima settimana per l'assegnazione del trono mondiale. Ora lo svizzero può tentare il clamoroso doppio sorpasso ai danni di Murray e Rafa. E se vincesse il titolo a Montreal...

ATP Ranking: a Cincinnati Nadal e Federer si giocano il n.1
Roger Federer e Rafa Nadal - Miami 2017 (Photo Art Seitz c2017)

La sorprendente vittoria di Denis Shapovalov ai danni di Rafael Nadal nella notte canadese ha regalato un’altra settimana al numero 1 ad Andy Murray rinviando ogni discorso sulla leadership della classifica mondiale alla prossima settimana. La classifica di lunedì 14 resterà invariata nelle prime tre posizioni a prescindere dal risultato finale di Roger Federer a Montreal:

  1. Murray
  2. Nadal
  3. Federer

Ma la prossima settimana è subito in programma il settimo Masters 1000 dell’anno a Cincinnati, Ohio. Murray non ci sarà e quindi sarà fuori dai giochi non potendo difendere i 600 punti della finale conquistata l’anno scorso. Quindi saranno i due grandi rivali a giocarsi il trono nella classifica del 21 agosto che poi sarà la base per l’elenco delle teste di serie a Flushing Meadows dato che lo US Open scatta il 28 agosto.

 

Federer, vincendo il torneo canadese, si troverebbe virtualmente appaiato a Nadal (-10 punti) ma lo spagnolo ha 90 punti in uscita ossia gli ottavi raggiunti a Cincy lo scorso anno. Quindi banalmente chi dei due andrà più avanti in Ohio, sarà il nuovo numero 1 del mondo. In caso di identico risultato, Federer la spunterebbe in tutti i casi.

Se invece Federer non dovesse vincere a Montreal, a quel punto dovrebbe di nuovo sperare in un’altra uscita prematura (prima della finale) di Nadal anche nel torneo americano.  L’unico altro caso buono per lo svizzero sarebbe una combinazione di finale Montreal più vittoria a Cincinnati.

Abbiamo riassunto tutte le combinazioni possibili in questa tabella:

Andy Murray scenderà invece certamente a 7150 punti e quindi in ogni caso sarà scavalcato, quantomeno da Nadal. Se Federer dovesse  raggiungere già la finale a Montreal sarebbe certo anche lui di scavalcare lo scozzese semplicemente mettendo piede in campo a Cincinnati.

Insomma “The Race is On”, e secondo voi chi sarà il nuovo numero 1 del mondo tra dieci giorni?

CATEGORIE
TAG
Condividi