Nuovo record di durata per un singolare femminile​ agli US Open 2017​

Nel secondo turno degli US Open 2017, Shelby Rogers sconfigge Daria Gavrilova col punteggio di 7-6(6) 4-6 7-6(5) in 3 ore e 33 minuti: mai nessun singolare femminile era durato tanto a New York

Nuovo record di durata per un singolare femminile​ agli US Open 2017​

Si stanno vivendo a New York giorni da record in questo US Open 2017, dopo quelli registrati lo scorso mercoledi in seguito alle 87 partite di singolare disputate, numero mai raggiunto precedentemente in una sola giornata di gare. L’ultimo è stato registrato giovedi pomeriggio durante la partita valevole per il secondo turno di singolare femminile tra la statunitense Shelby Rogers, 62 WTA, e l’australiana Daria Gavrilova, n°20 delle ultime classifiche WTA e venticinquesima testa di serie.

Rogers ha avuto la meglio col punteggio di 7-6(5) 4-6 7-6(5), dopo aver annullato ben quattro match point, ma la vera notizia è nella durata dell’incontro: ben 3 ore e 33 minuti, nuovo primato di durata in un singolare femminile. Battuto dunque quello precedentemente stabilito nel secondo turno del 2015 dalla campionessa di Wimbledon Garbine Muguruza e da Johanna Konta, che in quell’occasione impiegò 3 ore e 23 minuti per sconfiggere la spagnola con il punteggio di 7-6(4) 6-7(4) 6-2.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi