US Open, doppio: Hingis trascina J. Murray in semi e Chan nei quarti

Oggi si disputeranno i quarti di finale femminili. Le semifinali del misto sono in programma domani. Martina Hingis bisserà l'impresa del 2015?

US Open, doppio: Hingis trascina J. Murray in semi e Chan nei quarti

Siamo arrivati alle fasi finali anche nel torneo di doppio. La specialità maschile ha visto uscire di scena i campioni in carica Bruno Soares e Jamie Murray, il quale, però ha la possibilità di riscattarsi nel doppio misto. Il fratello maggiore di Andy ha scelto la compagna ideale per raggiunger questo traguardo: la plurivincitrice Slam Martina Hingis. Non è la prima volta che i due giocano insieme uno Slam: la coppia ha infatti già messo in bacheca il torneo di Wimbledon quest’anno e ha tutte le carte in regola per centrare l’obiettivo a Flushing Meadows. Infatti Murray e Hingis sono teste di serie numero uno del tabellone e sono approdati in semifinale dopo aver disputato due match molto combattuti al terzo set (quello contro Peschke/Demoliner vinto 6-0 4-6 11-9 e quello contro Spears/Cabal battuti 6-3 2-6 10-8). A dividere il duo anglo-elvetico dalla finale c’è un’altra coppia che sta disputando un ottimo torneo: Coco Vandeweghe e Horia Tecau. L’altra semifinale vedrà impegnati Radionova/Marach contro H. Chan-Venus.

Il tabellone femminile vede protagonista ancora una volta Martina Hingis (testa di serie numero due del seeding) in coppia con Yung Jan Chan, che fino ad ora hanno la fedina dei set ancora pulita e se la vedranno con l’altra Chan e Shuai Zhang per accedere alla semifinale. La coppia vincitrice disputerà il prossimo incontro con la vincente tra Babos/Hlavackova e Mirza/Peng. Nella parte alta del tabellone Hradecka/Siniakova sono già qualificate per la semifinale e attendono la vincente tra Safarova/Strycova e Dabrowski/Xu Y.
Dunque, Hingis è a caccia di entrambi i titoli, così come era accaduto nel 2015, anno in cui vinse il doppio misto con Leander Paes e il femminile con Sania Mirza. L’elvetica ha tutti i requisiti per replicare l’impresa.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi