ATP Challenger Genova: out Seppi e Cecchinato

All'AON challenger di Genova, Andreas esce di scena al primo turno contro il numero 458 del mondo. Male anche Cecchinato e Caruso. Vincono Giannessi, Napolitano e Donati

ATP Challenger Genova: out Seppi e Cecchinato

Si è concluso con il botto ieri il primo turno del ricco challenger di Genova (127.000$ di montepremi): Andreas Seppi, testa di serie numero 2 che aveva ricevuto una wild card in extremis, è stato sconfitto 7-6 al terzo dal qualificato e numero 458 del mondo Andrea Basso, nato proprio a Genova.

Oltre a Seppi sono cadute altre due teste di serie: la numero 5, Marco Cecchinato, già finalista nel 2015 (sconfitto da Almagro) ha ceduto per la prima volta in sei incontri ad Aldin Setkic dopo aver vinto comodamente il primo set 6-1; Renzo Olivo, testa di serie numero 6, è stato invece sconfitto da Alexey Vatutin in due set. Brillano invece lo spezino Alessandro Giannessi, vincitore su Julian Ocleppo, e Jan-Lennard Struff leader del seeding. Belle vittorie anche per Napolitano nel derby con Matteo Berrettini e per la wild card a Tsitsipas che si è liberato facilmente dell’argentino Guido Andreozzi.

 

Peccato invece per Gianluca Di Nicola sconfitto in tre set dalla testa di serie numero 4 Laslo Djere, numero 98 ATP. Bravo comunque Di Nicola, classe ’95 e numero 616 del mondo, che si è qualificato in un challenger per la terza volta in quattro settimane (Cordenons, Como, Genova; a Manerbio ha perso al turno decisivo contro Mager). Fra gli incontri di secondo turno più interessanti di oggi spiccano Napolitano-Brown e Giannessi-Garcia-Lopez.

CATEGORIE
TAG
Condividi