WTA Quebec City: stupiscono le giovani padrone di casa

Ottime prestazioni di Abanda e soprattutto Andreescu, che elimina la tds n.6 Brady. Safarova lascia un solo game, avanza anche la neo-professionista Kenin

WTA Quebec City: stupiscono le giovani padrone di casa

Tabellone allineato agli ottavi di finale in Canada dopo il completamento dei nove incontri programmati nella giornata di martedì. Avanzano al secondo turno sette delle prime otto teste di serie. L’unica a non farcela è la numero 6, Jennifer Brady. La statunitense numero 65 del mondo è stata dominata dalla padrona di casa Bianca Andreescu. La 17 canadese (165 del ranking WTA) ha chiuso per 6-3 6-2 in un’ora di gioco, senza concedere nemmeno una palla break. Al secondo turno affronterà Lucie Hradecka (che la segue in classifica di appena una posizione, 166) che si è sbarazzata di Hlavackova nel derby ceco. Bene anche l’altra giovane canadese, Francoise Abanda. 6-4 7-5 per la nativa di Montreal contro la statunitense Asia Muhammad nell’ultimo incontro di giornata. “È il torneo di casa, quindi voglio assolutamente fare bene qui, spero di andare lontano nel torneo”, ha dichiarato la 20enne canadese che al prossimo turno se la vedrà per la prima volta in carriera con la testa di serie numero 5 (e 74 del mondo) Varvara Lepchenko.

Ottimo l’esordio della favorita del seeding, Lucie Safarova, campionessa a Quebec City nel 2013. 6-0 6-1 per la ceca contro Anna Tatishvili in appena 46 minuti di gioco. “Oggi mi sono sentita davvero bene sul campo, spero di continuare così anche nei prossimi incontri”, ha dichiarato Lucie al termine del match. La testa di serie numero 1 sfiderà nella giornata di giovedì Sofia Kenin. La 18enne a stelle e strisce, reduce dal terzo turno agli US Open (sconfitta da Maria Sharapova) e appena passata al professionismo, ha dovuto faticare per quasi due ore per avere la meglio contro la 22enne ceca Tereza Martincova.

 

Per quanto riguarda le altre teste di serie, vittorie in due set per Viktorija Golubic (8) e Tatjana Maria (4), battute rispettivamente Barbora Krejcikova e la qualificata Fanny Stollar. Si salva invece al tiebreak decisivo (dominato per 7 punti a 1) la testa di serie numero 7 Alison Van Uytvanck, costretta ad una rimonta di due ore contro la wild card locale Carol Zhao.

Da segnalare la presenza nel tabellone di doppio della nostra Camilla Rosatello. L’azzurra, dopo aver fallito la qualificazione per il tabellone del singolare (battuta al primo turno dalla canadese Robillard-Millette), ha raggiunto i quarti di finale in coppia con l’argentina Maria Irigoyen. Battute le svizzere Golubic/Sadikovic al primo turno, prossima sfida contro Broady/Muhammad o Erakovic/Glushko.

Risultati:

[8] V. Golubic b. B. Krejcikova 1-6 7-5 6-4
S. Kenin b. T. Martincova 5-7 6-4 6-3
[4] T. Maria b. [Q] F. Stollar 6-2 7-6(4)
L. Hradecka b. [Q] A. Hlavackova 6-1 6-3
[7] A. Van Uytvanck b. [WC] C. Zhao 4-6 6-2 7-6(1)
S. Vickery b. T. Townsend 7-5 6-0
B. Andreescu b. [6] J. Brady 6-3 6-2
[1] L. Safarova b. Tatishvili 6-0 6-1
F. Abanda b. A. Muhammad 6-4 7-5

CATEGORIE
TAG
Condividi