Berrettini show! Finale ad Istanbul contro Jaziri. Fuori Arnaboldi

Per il romano si tratta della quinta finale challenger in carriera. A Banja Luka Arnaboldi viene eliminato in semifinale da Marterer

Berrettini show! Finale ad Istanbul contro Jaziri. Fuori Arnaboldi

Matteo Berrettini non si ferma più. Il ventunenne romano – numero 141 del mondo – ha raggiunto la finale nel challenger di Istanbul (75.000 $, cemento) sconfiggendo 7-5 6-3 il giovane kazako Alexander Bublik, quinto favorito del seeding. Altra prova maiuscola di Matteo, che partiva sulla carta leggermente sfavorito contro un giocatore più giovane di un anno e che lo precede di 40 posizioni nel ranking mondiale: il percorso ad Istanbul è stato finora perfetto, 0 set persi in 4 match, nonostante abbia affrontato giocatori validi come Berankis, Donskoy e per l’appunto Bublik. Per Berrettini si tratta della quarta finale sul cemento, la quinta in totale nel circuito challenger: l’unica vittoria è arrivata quest’estate sulla terra di San Benedetto. Domani servirà un’altra prestazione perfetta, contro la testa di serie numero 1 del seeding Malek Jaziri, che ha sconfitto in tre set  l’egiziano Karim-Mohamed Maamoun.

Si ferma invece in semifinale, il cammino di Andrea Arnaboldi in Bosnia. Il milanese si è arreso 7-6 6-0 al tedesco Maximilian Marterer, 22 anni e terzo favorito del seeding. Torneo comunque decisamente positivo per Andrea, che porta a casa i successi contro la testa di serie numero 1 Roberto Carballes Baena e la promessa canadese Felix Auger-Aliassime. Lo spagnolo Carlos Taberner, vincitore in due set nel derby contro Pol Toledo Bague, sarà l’avversario di Marterer in finale.

 

Nel ricco torneo di Szczecin – 127.000 $ di montepremi – andrà di scena la migliore finale possibile; si sfideranno i primi due favoriti del seeding: Richard Gasquet e Florian Mayer. Il francese dopo aver rischiato l’uscita nei quarti contro Andreozzi, ha rifilato un duplice 6-4 al giapponese Taro Daniel, mentre il trentatreenne tedesco ha sconfitto in rimonta Jurgen Zopp.

Gli altri due tornei del circuito Challenger della settimana si disputano a Shanghai e Cary. In Cina la finale sarà tra  Yen-Hsun Lu, a caccia del trentesimo titolo in carriera, e il diciassettenne Yibing Wu, entrato in tabellone grazie ad una WC. Nel North Carolina si giocheranno in serata le semifinali: Marcelo Arevalo – Cameron Norrie e Kevin King-Noah Rubin.

CATEGORIE
TAG
Condividi