ATP Metz: esordio amaro per Seppi e Giannessi. Bolelli nel main draw

Simone si qualifica annullando quattro match point alla wild card Humbert. Al primo turno sfiderà Granollers. Giannessi e Seppi raccolgono otto giochi in due

ATP Metz: esordio amaro per Seppi e Giannessi. Bolelli nel main draw
Alessandro Giannessi (foto di Roberto Dell'Olivo)

Alessandro Giannessi cede a Marius Copil in poco più di un’ora 6-3 6-2 nel primo turno dell’ATP 250 di Metz. Il tennista spezzino è stato in partita fino al settimo game del primo set, poi nell’ottavo game, alla terza palla break consecutiva, il rumeno rompe l’equilibrio passando a condurre 5-3 e chiudendo 6-3 con il servizio. Da quel momento Copil mette il pilota automatico e va avanti 4-0 nel secondo parziale. Sul 4-1 Giannessi ha tre palle break per dimezzare lo svantaggio ma grazie al servizio Copil si porta sul 5-1. L’azzurro prova a rimanere aggrappato alla partita e salva tre match point sul suo servizio ma per Copil la conclusione è solo rimandata al game successivo.

Si qualifica al main draw al termine di un match lottatissimo Simone Bolelli. Contro la wild card francese Ugo Humbert, il bolognese va sotto di un set e salva quattro match point sul 6-5 del terzo ma alla fine conquista l’accesso al tabellone vincendo il tie-break finale per 7-5. Bolelli domani giocherà il primo turno contro Marcel Granollers (2-0 i precedenti in favore di Simone, entrambi giocati nel 2008). Negli altri incontri di qualificazione vince in tre set Stefanos Tsitsipas 6-4 6-7(7) 6-3 contro Yannick Maden. Al primo turno se la vedrà per la prima volta in carriera con Benoit Paire (testa di serie numero 7). Bastano due set invece a Peter Gojowczyk e Vincent Millot che hanno la meglio rispettivamente su Yannick Mertens (6-3 6-4), e Kenny De Schepper (7-5 7-6).

 

Brutta sconfitta anche per Andreas Seppi contro Gilles Simon. L’altoatesino cede in due set con il punteggio di 6-3 6-0. I precedenti contro il francese, numero 8 del seeding, non facevano ben sperare – Andreas era infatti uscito sconfitto cinque volte su cinque, portando a casa appena due set – ma vedendo i primi game del match era difficile immaginarsi un risultato tanto netto. Seppi infatti mette la testa avanti nel quinto gioco strappando il servizio al numero 43 del mondo ai vantaggi. Lì però finisce il match dell’azzurro, che da quel momento in poi non vince più nemmeno un gioco. Sotto 5-3 prova a rimanere a galla nel primo parziale annullando quattro palle set, ma, una volta perso il set 6-3, Seppi esce dal campo cedendo di schianto 6-0 nel secondo parziale.

Risultati:

Primo turno

M. Copil b. A. Giannessi 6-3 6-2
[8] G. Simon b. A. Seppi 6-3 6-0

Qualificazioni

[1] P. Gojowczyk b. Y. Mertens 6-3 6-4
[3] S. Tsitsipas b. [5] Y. Maden 6-4 6-7(7) 6-3
[4] V. Millot b. [8] K. De Schepper 7-5 7-6(6)
[PR] S. Bolelli b. [WC] U. Humbert 3-6 7-6(4) 7-6(5)

CATEGORIE
TAG
Condividi