Sparatoria Las Vegas, Laura Robson scampata alla tragedia

La tennista britannica si trovava al Route 91 Harvest Festival quando lo statunitense Stephen Paddock ha aperto il fuoco sulla folla presente uccidendo più di 50 persone

Sparatoria Las Vegas, Laura Robson scampata alla tragedia

Quando Stephen Paddock, statunitense di 64 anni, ha aperto il fuoco sui partecipanti del Route 91 Harvest Festival, erano oltre 40mila le persone presenti. Tra loro c’era anche Laura Robson. La ventitreenne britannica, attualmente numero 246 del ranking WTA, ha subito tranquillizzato tutti rispondendo a un tweet di chi le chiedeva come stesse: “Sto bene. Eravamo proprio lì… sembravano dei petardi all’inizio, poi tutti hanno cominciato a correre. Che paura!”. Secondo l’ultimo bilancio, sarebbero più di cinquanta le vittime accertate e oltre quattrocento le persone ferite; l’uomo che ha compiuto il folle gesto si è poi suicidato prima dell’arrivo della polizia.

CATEGORIE
TAG
Condividi