Kiki Mladenovic si difende: “Ho avuto il coraggio di fallire”

La tennista francese parla della sua difficile seconda metà di stagione e non rimpiange la scelta di non essersi fermata prima. "Arrendersi sarebbe stato più semplice, ma non sono fatta così"

Kiki Mladenovic si difende: “Ho avuto il coraggio di fallire”

Dopo l’ennesima l’ottava sconfitta consecutiva al primo turno (nove complessive) Kiki Mladenovic ha annunciato almeno una settimana di stop, ma probabilmente la sosta sarà molto più lunga; la francese ormai non ha più speranze di raggiungere le Finals. Dalle sue parole, però, traspare la volontà di scendere in campo nel Premier di Mosca (16-21 ottobre).

A margine dell’annuncio ha infatti parlato a Le Parisien: “Purtroppo la caduta di Wimbledon (nel match contro Riske, ndr) mi ha causato problemi al legamento del ginocchio. Ho sperato continuamente di migliorare ma purtroppo non è mai avvenuto nessun miglioramento. Ho cercato di proseguire la stagione per ritrovare la condizione ma non funziona sempre. Ho sprecato molte energie. Ero limitata ma non voglio cercare scuse o lamentarmi”. Kiki, inoltre, spiega anche perché non si sia fermata prima: Ho avuto il coraggio di espormi al fallimento. Sarebbe stato più semplice arrendersi e gettare la spugna, ma non è un mio atteggiamento. Ora spero di tornare a Mosca e di partecipare al ‘Masters B’ di Zhuhai”.

 

Nonostante le numerose sconfitte, la francese giudica positivamente la sua annata: È un momento difficile ma è normale: una carriera è fatta di alti e bassi. Durante la prima metà di stagione ho vinto un torneo, fatto tre finali e raggiunto i quarti a Parigi. Sono frustrata e so che la seconda parte avrebbe potuto prendere una piega completamente diversa, ma rimane una stagione meravigliosa per me. Concludere l’anno in top 15 è un grande risultato. Ho dovuto anche gestire una seconda parte d’anno disastrosa. Mi porterò dietro i grandi risultati che ho raggiunto fino a Wimbledon, tutto con una costanza nel mio gioco che non è stata una coincidenza.

Chiare le idee anche sul futuro: “Quando mi sentirò pronta e forte ritroverò i risultati di inizio stagione. Devo prendere questo periodo come una lezione importante che mi renderà ancora più precisa nel lavoro e nelle scelte della mia carriera”.

CATEGORIE
TAG
Condividi