Kyrgios, ogni quanti di questi tweener dobbiamo darti uno Slam?

VIDEO - Piaccia o non piaccia, diverta o non diverta (ma davvero non vi diverte?), queste cose qui le fa soltanto Nick Kyrgios

Kyrgios, ogni quanti di questi tweener dobbiamo darti uno Slam?

Esiste il Nick Kyrgios che scende in campo e dà tutto contro il migliore del mondo ed esiste anche la versione che, metà infortunata metà “nun c’ho voglia“, si fa eliminare al primo turno degll’US Open. Esistono poi tante altre versioni più o meno “cazzeggianti” che hanno per minimo comune denominatore la sua tendenza a fare in campo un po’ quello che gli pare. Quando Nick ha voglia di divertire, di divertirsi e anche di vincere le partite succede che si sta incollati alla sedia.

A Pechino, al primo turno contro Basilashvili, ha fatto questo punticino qui.

 

Nel secondo match contro Mischa Zverev non ha neanche valutato l’idea di non ripetersi.

Ora attendiamo i quarti contro Darcis per aggiornare l’almanacco. Del resto parliamo di un ragazzotto che, prima dell’inizio del torneo, si è allenato con Genie Bouchard (in doppio) su un campo completamente zuppo di pioggia…

CATEGORIE
TAG
Condividi