Challenger: Gaio, unico azzurro della settimana, esce (male) di scena

Pesante sconfitta per Federico Gaio, tornato a vincere due partite di fila in un challenger dopo un anno. Ai quarti ha dovuto archiviare un brutto 6-0 6-0

Challenger: Gaio, unico azzurro della settimana, esce (male) di scena

ALMATY CHALLENGER – ALMATY, KAZAKHSTAN (50.000$, terra)

L’unico italiano impegnato questa settimana nel circuito challenger è Federico Gaio che dopo un periodo negativo è tornato a giocare nei future a Santa Margherita di Pula, vincendo anche uno dei tornei disputati. Il faentino sembrava aver ripreso fiducia come dimostra il quarto di finale raggiunto in Kazakistan: tale traguardo mancava da Ortisei 2016. Federico aveva sconfitto due giocatori con classifica migliore alla sua, Safranek al primo turno e Popko questa mattina agli ottavi. Purtroppo l’esito della sfida quasi proibitiva contro Filip Krajinovic, numero 2 del tabellone, ha in parte cancellato i buoni segnali emersi nelle prime due partite. Gaio è infatti uscito sconfitto con un pesantissimo doppio 6-0 in soli 40 minuti di gioco, pagando soprattutto il doppio impegno in poche ore. Avanti anche gli altri favoriti Djere, Garcia-Lopez e De Greef.

 

Il tabellone


2017 KAOSHIUNG OEC OPEN – KAOSHIUNG, TAIWAN (127.000$, cemento)

Il torneo più ricco della settimana si gioca in Taiwan. Dei quattro top 100 impegnati qui, due sono usciti al primo turno: Jordan Thompson (1), sconfitto da Begemann, e Dudi Sela (2), estromesso da Purcell. Resistono invece le teste di serie 3 e 4, rispettivamente Copil e Donskoy. Fuori anche Youzhny al primo turno con Saville, sconfitto poi dal rientrando Marinko Matosevic. Bene anche Rosol che ha buttato fuori la testa di serie numero 8 Akira Santillan.

Il tabellone


ABIERTO GNP SEGUROS – MONTERREY, MESSICO (100.000$, decoturf)

Il re del centro America, Victor Estrella-Burgos, prova a farla da padrone anche in Messico. La testa di serie numero 1 ha superato il primo turno contro la wild card locale Luis Patino e oggi sarà opposto al tedesco Fanselow. Lo statunitense di origine messicana Ernesto Escobedo, testa di serie numero 2, è invece uscito al primo turno per mano di Moraing, che ora affronterà Evan King. Il vincente affronterà l’altro King, Kevin. Prosegue la marcia verso la top 100 per il NextGen Quentin Halys, agevolmente nei quarti.

Il tabellone


STOCKTON CHALLENGER – STOCKTON, CALIFORNIA, USA (100.000$, Plexipave)

Bemelmans, unico top100 presente in California, probabilmente non troverà spazio come singolarista nella finale di Coppa Davis e con la sconfitta al primo turno contro Elias Ymer, avrà tolto ogni dubbio al capitano Van Herck. Molto meglio gli statunitensi Sandgren, Kozlov, Darian King e il più giovane dei fratelli Harrison, Christian (6-2 6-1 alla testa di serie numero 5). Fuori invece al primo turno un altro dei grandi prospetti del tennis canadese, Felix Auger-Aliassime, sconfitto 6-2 6-2 dall’esperto Tursunov.

Il tabellone


SAO PAULO CHALLENGER DE TENIS – CAMPINAS, BRASILE (50.000$, terra)

Torneo composto per due terzi da brasiliani e argentini. Questa però non sembra essere una settimana felice per i favoriti del seeding; in questo torneo Federico Delbonis, primo favorito, è stato infatti sconfitto in tre set dal connazionale Andrea Collarini. Fuori ancora prima di giocare Pedro Souza (2) che si è ritirato poco prima dell’inizio del torneo. Fortunato Renzo Olivo (4) che ha giocato soltanto due game prima del ritiro del suo avversario, mentre escono di scena Andrejj Martin (6) e Facundo Bagnis (3).

Il tabellone

CATEGORIE
TAG
Condividi