Sara Errani vince al rientro e avanza nelle quali di Tianjin

Al ritorno in campo dopo due mesi di squalifica per doping, l'azzurra perde solo tre giochi contro Xiaodi You (numero 533 del mondo)

Sara Errani vince al rientro e avanza nelle quali di Tianjin

Sara Errani ha vinto il suo match di primo turno nel tabellone delle qualificazioni del torneo di Tianjin, dopo aver scontato i due mesi di sospensione dalle competizioni per aver assunto del letrozolo, a suo dire in maniera involontaria attraverso una contaminazione da cibo. Il suo ultimo match ufficiale risaliva al 3 agosto quando venne sconfitta da Dodin nel torneo di Washington, e in quel caso non mancarono i rimpianti per un incontro alla portata di Sara.

Tornare a giocare dopo una squalifica per doping, per quanto breve possa essere, non è mai facile soprattutto considerando il modo in cui la diretta interessata è stata trattata dal pubblicoNonostante il mese scorso avesse reso pubblico il suo calendario per la fine della stagione, la tennista bolognese ha deciso di accelerare i tempi e si è presentata in campo già per le qualificazioni del WTA International di Tianjin dove, come detto, ha vinto il suo match d’esordio contro la cinese Xiaodi You (21 anni, numero 533 del ranking). Nel primo set You ha tenuto una sola volta la battuta e Sara, nonostante un break subito nel secondo game, ha chiuso 6-2 in 40 minuti. Nel secondo parziale le cose sono state ancora più agevoli per l’italiana che è partita subito con un 3-0 pesante e infine ha vinto il match con un 6-1, restando in campo per 74 minuti in totale.

 

Attualmente Errani è numero 281 del mondo e questa posizione le è valsa la testa di serie numero 12 del tabellone di qualificazione. Per accedere al tabellone principale dovrà ora vedersela con la vincente del derby Lui-Han. Affronterà dunque un’altra giocatrice di casa, e se dovesse trattarsi della seconda sarà una tennista di caratura decisamente maggiore rispetto a quella affrontata oggi: Xin-Yun Han (27 anni, n. 124). Tra le due si registra anche un precedente disputato nel settembre dello scorso anno dove l’italiana riuscì a spuntarla solamente nel tie-break del terzo set annullando 5 match point.

CATEGORIE
TAG
Condividi