ATP Shanghai, qualificazioni: primo main draw in un 1000 per Tsitsipas

Il 19enne greco sconfigge Lu e farà il suo debutto nel tabellone principale di un torneo di questa importanza. Tra i NextGen è dentro anche Tiafoe

ATP Shanghai, qualificazioni: primo main draw in un 1000 per Tsitsipas

Nelle qualificazioni del torneo di Shanghai ha brillato la stella di Stefanos Tsitsipas. Il talentuoso tennista greco classe 1998, dotato di un’elegantissimo rovescio ad una mano, ha passato entrambi i turni previsti dal tabellone cadetto e si è qualificato per il main draw di un Masters 1000 per la prima volta nella sua ancora giovanissima carriera. Dopo il successo all’esordio contro il tedesco Peter Gojowczyk, è stata decisiva per Tsitsipas la vittoria in rimonta contro il veterano di Taipei Yen-Hsun Lu per 5-7 7-6(2) 6-4, ottenuta al termine di oltre due ore di battaglia. In otto apparizioni nei tabelloni principali di tornei ATP, il giovane ateniese, attualmente n.115 della classifica mondiale, ha rimediato altrettante sconfitte. Le ultime in ordine di tempo a Chengdu contro lo statunitense Jared Donaldson e a Tokyo contro Marin Cilic. Chissà che questa occasione, quella più importante, non sia quella giusta per vincere il suo primo incontro in un main draw del circuito maggiore.

 

Chi invece, nonostante abbia la stessa età, è leggermente più abituato a giocare match di questo livello è lo statunitense Frances Tiafoe. Anche lui è riuscito a passare le forche caudine delle qualificazioni nel prestigioso torneo cinese, recuperando al secondo turno un set di svantaggio contro l’argentino Leonardo Mayer, testa di serie n.2 del tabellone cadetto (4-6 6-4 6-4 lo score dell’incontro). Per l’esplosivo Tiafoe, membro della selezione mondiale nella prima edizione della Laver Cup, si tratta della sesta partecipazione nel main draw di un Masters 1000 ma la prima fuori dal Nordamerica. Pochi mesi fa a Cincinnati il promettentissimo teenager afroamericano è riuscito a passare un paio di turni, sorprendendo uno stanco Alexander Zverev. 

Dopo la finale a Shenzhen, Alexandr Dolgopolov, testa di serie n.1 del tabellone cadetto a Shanghai, conferma il suo buon stato di forma e, battendo in due set tirati (7-6 7-5) il tunisino Malek Jaziri, si qualifica per il main draw. Si qualificano anche Nikoloz Basilashvili (tds n.5), Jordan Thompson (tds n.9) e Jeremy Chardy (tds n.12) battendo al turno decisivo rispettivamente Vasek Pospisil, Henri Laaksonen e Radu Albot.

Risultati:

[1] A. Dolgopolov b. [14] M. Jaziri 7-6(4) 7-5
[10] F. Tiafoe b. [2] L. Mayer 4-6 6-4 6-4
[9] J. Thompson b. H. Laaksonen 6-2 6-3
[11] D. Lajovic b. [4] D. Young 6-3 6-2
S. Tsitsipas b. [6] Y.H. Lu 5-7 7-6(2) 6-4
[12] J. Chardy b. R. Albot 6-1 7-6(6)
[5] N. Basilashvili b. [13] V. Pospisil 7-6(9) 2-6 6-5

CATEGORIE
TAG
Condividi