WTA Linz: tutto secondo pronostico, Rybarikova e Strycova ai quarti

Le prime due teste di serie non si fanno sorprendere. Superate Witthoeft e Fett. Ai quarti anche Golubic e Cirstea (che vince un tiebreak infinito contro Vikhlyantseva)

WTA Linz: tutto secondo pronostico, Rybarikova e Strycova ai quarti

Nel torneo austriaco oggi si sono conclusi gli ultimi cinque incontri di secondo turno, terminati senza sorprese. Barbora Strycova, testa di serie n. 2, supera con non poche difficoltà la qualificata croata Jana Fett, imponendosi in rimonta per 2-6 6-3 6-3. Nel primo set la ceca, nonostante l’altissima percentuale di prime in campo, recupera il break subito nel secondo game prima di perdere quattro giochi consecutivi. Nel secondo set conquista immediatamente due servizi di vantaggio, perdendone uno per strada prima di chiudere al secondo set point con Fett alla battuta. Nel parziale decisivo Strycova ha bisogno di un solo break, ottenuto alla prima occasione nel sesto game, e vince, dopo quasi due ore e mezzo, sfruttando il primo match point dopo aver annullato cinque palle del contro break negli ultimi due game di servizio. Ai quarti se la vedrà con la tedesca Tatjana Maria.

Seppur con qualche patema di troppo, la testa di serie n. 1 Magdalena Rybarikova supera per 7-6 6-3 la tedesca Carina Witthoeft. Nel primo set l’equilibrio dura fino al tie-break (una sola occasione concessa dalla slovacca nel sesto game), vinto da Rybarikova per sette punti a quattro. Nel secondo set Witthoeft conquista due volte un break di vantaggio, ma la n. 28 del ranking, con la maggior varietà di tennis di cui dispone, è brava a recuperare e a vincere quattro game consecutivi, chiudendo al terzo match point sul suo servizio. Domani ai quarti sfiderà Sorana Cirstea, vittoriosa nell’ultimo match di giornata contro Natalia Vikhlyantseva per 7-6 6-4. Il tie-break del primo set è un incredibile thriller: la ventenne russa sale 6-4 ma subisce il sorpasso della romena; entrambe sono brave ad annullare i tanti set point (cinque per parte), ma alla fine è la quinta testa di serie a spuntarla per sedici punti a quattordici al sesto set point. Nel secondo parziale Cirstea sale 4-1, cede a 0 il servizio nel sesto game e soffre anche al momento di chiudere, ottenendo la vittoria al quarto match point dopo essere stata avanti 40-0.

 

Negli altri incontri, la svedese Johanna Larsson supera piuttosto agevolmente Varvara Lepchenko per 6-2 6-3. Domani affronterà la svizzera Viktorija Golubic, che mette fine alla corsa della qualificata bulgara Viktoriya Tomova, sconfiggendola con il punteggio di 4-6 6-4 6-1.

Risultati:

[2] B. Strykova b. [Q] J. Fett 2-6 6-3 6-3
J. Larsson b. V. Lepchenko 6-2 6-3
[1] M. Rybarikova b. C. Witthoeft 7-6(4) 6-3
V. Golubic b. [Q] V. Tomova 4-6 6-4 6-1
[5] S. Cirstea b. N. Vikhlyantseva 7-6(14) 6-4

CATEGORIE
TAG
Condividi