Puig e Sharapova a Porto Rico contro l’uragano

La campionessa olimpica tornerà a casa, insieme alla siberiana, per mettere a frutto i fondi raccolti nelle ultime settimane

Puig e Sharapova a Porto Rico contro l’uragano

Monica Puig si schiera ancora una volta in prima linea per aiutare i suoi connazionali colpiti dal recente uragano. Dopo aver sconfitto Angelique Kerber in Lussemburgo nel rematch della finale olimpica di Rio 2016, la portoricana ha infatti dichiarato che la settimana prossima farà ritorno in patria per supportare le vittime del disastro.

Sono un po’ nervosa di tornare a casa e vedere cosa è accaduto” ha dichiarato Puig. “Perché a metà anno ero tornata e mentre atterravo, avevo visto così tante cose meravigliose. Ora guardo le foto e non riconosco più la mia Porto Rico. Mi sto preparando mentalmente per essere lì e per essere vicino a chi ha veramente bisogno di essere tirato su e supportato. Non vedo l’ora di aiutare le persone con i soldi che ho raccolto. Sarà un ritorno dolceamaro ma non vedo davvero l’ora di dare all’isola quel poco che posso per far andare meglio le cose”. Tuttavia in questa avventura non sarà sola.

 

Ad accompagnarla ci sarà nientemeno che Maria Sharapova. La siberiana era stata una delle prime ad appoggiare la causa della collega, decidendo di devolvere in aiuto di Porto Rico gli introiti delle sue caramelle Sugarpova relativi all’ultimo trimestre del 2017. Sharapova era già stata nell’isola caraibica l’anno scorso per un match di esibizione proprio con Puig, volto a celebrare il primo oro olimpico del paese. La campionessa di Rio ha commentato così l’appoggio della cinque volte campionessa Slam: “Partirò con Maria lunedì, così potremo essere entrambe d’aiuto. Apprezzo moltissimo il fatto che stia contribuendo, specialmente dopo la calda accoglienza che le era stata riservata l’anno scorso”.

CATEGORIE
TAG
Condividi