Doppio: titolo numero 50 per Max Mirnyi. Per Londra un solo posto libero

Il bielorusso Max Mirnyi e l’austriaco Philipp Oswald si sono aggiudicati l’ATP 250 di Mosca battendo Damir Dzumhur e Antonio Sancic. Per il quarantenne tennista di Minsk si tratta del 50° trionfo della carriera in doppio

Doppio: titolo numero 50 per Max Mirnyi. Per Londra un solo posto libero
Max Mirnyi e Philipp Oswald con il trofeo moscovita

Sarà una domenica da ricordare per il bielorusso Max Mirnyi, che proprio nella “vicina” Russia si è aggiudicato il 50° titolo della carriera in doppio. Il quarantenne tennista di Minsk, in coppia con il trentunenne austriaco Philipp Oswald, ha infatti superato il duo formato dal bosniaco Damir Dzumhur, vincitore del torneo di singolare, e dal croato Antonio Sancic. Una partita senza troppi patemi per i due esperti doppisti che hanno chiuso con il punteggio di 6-3, 7-5.

Non si può dire che sia stata una vittoria agevole” ha dichiarato Mirnyi al termine del match. “C’è sempre tanta pressione quando si sta giocando un torneo in casa. Sì, perché questo per me è proprio un torneo di casa, dato che a Minsk, purtroppo, non abbiamo eventi del circuito ATP. Molti dei miei parenti e amici sono venuti a guardare i miei incontri. Ci tenevo quindi a fare bene”.

 

Per Mirnyi si tratta del quinto titolo alla Kremlin Cup con il quinto partner diverso. Oltre ad Oswald, gli altri tennisti capaci di vincere il torneo in coppia con il bielorusso sono stati nell’ordine: Sandon Stolle (2001), Roger Federer (2002), Mahesh Bhupathi (2003) e Mikhail Youzhny (2005).

Negli altri due tornei del circuito maggiore, le vittorie sono andate a Lipsky/Sharan (Anversa, in finale contro Gonzalez/Peralta) e Pavic/Marach, prime teste di serie del tabellone di Stoccolma che hanno sconfitto in finale i numeri due del seeding Rojer/Qureshi. Jean Julien Rojer, olandese numero 12 di specialità, ha giocato appena il prima torneo di stagione senza il suo fidato partner Horia Tecau. La coppia rumeno-olandese è già qualificata per le ATP Finals assieme a Melo/Kubot, Kontinen/Peers, Murray/Soares, i fratelli Bryan, Mahut/Herbert e Venus/Harrison. C’è un solo posto ancora disponibile per volare a Londra.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi