Mondo Futures: Basso si arrende in finale

A Santa Margherita di Pula, l'azzurro sbatte contro l’esperto Gimeno-Traver. In Tailandia seconda vittoria consecutiva per Purcell

Mondo Futures: Basso si arrende in finale
Andrea Basso (foto Mario Papetti)

Rodez, Francia F24 ($25.000 + H) – Finalista per la prima volta in carriera in un Challenger due settimane fa a Tashkent, Kamil Majchrzak (4) ha vinto a Rodez il suo secondo Future stagionale. Il tennista polacco ha battuto in semifinale Edward Corrie (7) 6-3 6-2 e in finale Antoine Hoang (5) con il punteggio di 7-6(3) 2-6 6-1. Il numero 1 del seeding David Guez si è ritirato nel corso dei quarti di finale contro Corrie sul punteggio di 6-4 1-0 per il britannico.

Risultato finale: [4] K. Majchrzak b. [5] A. Hoang 7-6(3) 2-6 6-1

 

Lagos, Nigeria F5 ($25.000 + H) – Seconda vittoria consecutiva per Pedja Krstin (3) a Lagos. Krstin ha battuto in due set il numero 2 del seeding Karim-Mohamed Maamoun, 7-6(5) 6-3 il punteggio. L’altro finalista è stato il francese Johan Sebastien Tatlot (7), il quale ha avuto la meglio su Prajnesh Gunneswaran per 6-3 7-6(4). Krstin in finale ha avuto la meglio sul francese in tre set con il punteggio di 6-2 4-6 6-3.

Risultato finale: [3] P. Krstin b. [7] J. Tatlot 6-2 4-6 6-3

Santa Margherita di Pula, Italia F34 ($25.000) – Andrea Basso (4) arriva in finale superando in semifinale il tedesco Julian Lenz in tre set con il punteggio di 6-3 3-6 6-3. Lorenzo Giustino (1) invece è stato fermato da Daniel Gimeno-Traver, alla sua seconda vittoria consecutiva in un Future, battuto anche lui vincitore con il punteggio di 6-3 3-6 6-3. Contro lo spagnolo, Basso non è riuscito a impensierire l’esperto avversario, vittorioso in due set 6-3 6-4. Nel torneo di doppio Filippo Baldi e Andrea Pellegrino (2) arrivano in finale contro gli iberici Marc Fornell-Mestres e Fred Gil (3) perdendo solo al super tie-break con il punteggio di 6-2 5-7 10-5.

Risultato finale: D. Gimeno-Traver b. [4] A. Basso 6-3 6-4

Harlingen, Stati Uniti F34 ($25.000) – Vanno fuori al secondo turno le prime due teste di serie del Future di Harlinge: Dennis Nevolo (2) è stato sconfitto 3-6 6-4 6-4 da Ryan Haviland, mentre Nicolaas Scholtz (1) ha perso contro Evan Zhu, battuto con un doppio 6-4. Quest’ultimo è arrivato in finale battendo in semifinale 3-6 7-6(5) 6-2 Luke Bambridge (5). L’altro finalista è stato Jeffrey John Wolf, diciottenne statunitense numero 1101 del ranking ATP. Wolf ha vinto contro il connazionale con il punteggio di 6-7(1) 6-1 6-2, per lui questo è il primo torneo in carriera.

Risultato finale: J. Wolf b. E. Zhu 6-7(1) 6-1 6-2

Sharm el Sheikh, Egitto F30 ($15.000) – Come la scorsa settimana due olandesi arrivano in finale nel Future di Sharm el Sheikh. A contendersi il torneo però questa settimana non c’era il detentore Thiemo De Bakker (3), sconfitto a sorpresa al primo turno da David Jorda Sanchis 3-6 6-4 6-1, bensì Gijs Brouwer (8) e Jelle Sels (7). Il ventunenne numero 646 del mondo la scorsa settimana era arrivato a sfiorare il suo primo torneo in singolare in carriera, cosa che è riuscito a fare ieri battendo Sels con il punteggio di 6-3 6-4.

Risultato finale: [8] G. Brouwer b. [7] J. Sels 6-3 6-4

Bad Salzdetfurth, Germania F15 ($15.000) – Primo successo in carriera per il diciottenne Marvin Moeller che nel suo paese batte in finale il numero 1 del seeding Evgeny Karlovskiy con il punteggio di 6-3 5-7 7-5. Moeller è arrivato in finale senza perdere un set, battendo in semifinale un altro dei favoriti Lucas Catarina (3) con il punteggio di 6-2 6-1.

Risultato finale: M. Moeller b. [1] E. Karlovskiy 6-3 5-7 7-5

Ashkelon, Israele F13 ($15.000) – Il tennista di casa Igor Smilansky (3) giunge in finale del Future di Ashkelon superando Matias Franco Descotte (7) con un doppio 6-2. A contendergli il titolo ha avuto il numero 1 del tabellone Christopher Heyman, il quale ha vinto in rimonta una semifinale combattutissima contro un altro tennista di casa, Mor Bulis (4): il belga ha avuto la meglio con il punteggio di 6-7(5) 7-6(7) 7-6(6). La finale se l’è aggiudicata il ventiquattrenne numero 401 del ranking ATP al terzo set, 7-6(6) 4-6 6-4, per Heyman questo è il secondo singolare dell’anno.

Risultato finale: [1] C. Heyman b. [3] I. Smilansky 7-6(6) 4-6 6-4

Kuching, Malesia F1 ($15.000) – Alessandro Bega (1) perde la semifinale del primo Future malese dell’anno 6-4 6-2 contro lo statunitense Evan Song (4). L’altro finalista è stato Jurabek Karimov, il diciannovenne uzbeko ha battuto con lo stesso punteggio Ryota Tanuma e poi in finale ha superato 7-6(5) 6-2 lo statunitense, vincendo così il suo primo torneo in carriera.

Risultato finale: J. Karimov b. [4] E. Song 7-6(5) 6-2

Pattaya, Tailandia F9 ($15.000) – Secondo successo consecutivo nei Futures tailandesi per Max Purcell (1). Il diciannovenne australiano perde un solo set in tutto il torneo, nella semifinale contro Cheng-Yu Yu (3) vinta 6-7(2) 6-3 6-0, mentre in finale ha avuto la megli su Tung-Lin Wu (4) con un netto 6-2 6-2. Purcell ha conquistato anche il torneo di doppio, sempre da numero 1 del seeding, in coppia con Ti Chen, in finale hanno battuto con un doppio 6-1 Skyler Butts e Yuanfeng Li.

Risultato finale: [1] M. Purcell b. [4] T. Wu 6-2 6-2

Hammamet, Tunisia F31 ($15.000) – Le prime quattro teste di serie del tabellone arrivano in semifinale nel Future di Hammamet. A giocarsi il titolo sono stati i due tennisti più in forma: Stevez Diez (1), che ha battuto in rimonta Gerard Granollers-Pujol (4) 4-6 6-3 6-1, e Nino Serdarusic (3), vittorioso 6-3 6-4 su Alexandre Muller (2). Il ventenne croato ha vinto il suo quarto Future singolare in stagione, nonché in carriera, il primo non in Serbia. Contro Diez ha vinto con il punteggio di 6-3 3-6 6-4

Risultato finale: [3] N. Serdarusic b. [1] S. Diez 6-3 3-6 6-4

Antalya, Turchia F39 ($15.000) – Il diciassettenne brasiliano Thiago Seyboth Wild arriva in finale ad Antalya battendo in semifinale Filippo Leonardi, che nei quarti ha eliminato il numero 1 del seeding Dmitry Popko 1-6 7-5 6-4. L’altro favorito del torneo Julien Cagnina (2) è stato sconfitto in semifinale da Jordi Samper-Montana (5) 7-6(4) 3-6 6-3. Lo spagnolo in finale ha recuperato a Thiago Seyboth il primo set perso a zero vincendo 6-4 6-4 gli altri due. Riccardo Bonadio e Federico Maccari (3) sono arrivati in finale di doppio battendo in semifinale la coppia brasiliana composta da Felipe Meligeni Rodrigues Alves e Caio Silva con il punteggio di 6-4 5-7 10-5. In finale hanno incontrato Domagoj Biljesko e Alejandro Tabilo contro i quali hanno perso al super tie-break 7-6(5) 4-6 10-3.

Risultato finale: [5] J. Samper-Montana b. T. Seyboth Wild 0-6 6-4 6-4

CATEGORIE
TAG
Condividi