ATP Basilea: Lorenzi eliminato anche in doppio

L'italiano perde insieme a Bautista-Agut una sfida a senso unico con Cabal/Farah. La stagione in doppio però può tutto sommato essere considerata positiva

ATP Basilea: Lorenzi eliminato anche in doppio
Roberto Bautista Agut e Paolo Lorenzi - Basilea 2017 (foto Carlos Coll)

Termina in 58 minuti l’avventura svizzera in doppio di Paolo Lorenzi. Il senese, che giocava in coppia con Roberto Bautista-Agut, è stato sconfitto nettamente dal duo colombiano formato da Juan Sebastian Cabal e Robert Farah. 6-2 6-2 il punteggio finale. Una vera e propria lezione di tattica del doppio. Il team sudamericano d’altra parte è uno dei migliori al mondo ed è ancora in corsa per le Finals di Londra. Quest’anno i due sono stati capaci di raggiungere le semifinali al Roland Garros, sconfitti solo dai futuri campioni Venus e Harrison. Insieme i due colombiani hanno vinto ben dieci titoli e giocato altre dodici finali. Anche separati hanno dimostrato di essere veri specialisti e di poter ambire a grandi traguardi: Cabal nel 2011 ha giocato (e perso) una finale a Port d’Auteil in coppia con Eduardo Schwank, mentre Farah ha giocato due finali Slam nel doppio misto (a Parigi e a Wimbledon), insieme ad Anna-Lena Grönefeld.

Poco da recriminare quindi per Paolo che quest’anno si è dedicato moltissimo al doppio, ottenendo anche dei buoni risultati. Oltre al best ranking di specialità (85), l’italiano ha raggiunto la semifinale a Pechino poche settimane fa in coppia con Mischa Zverev (che qui a Basilea gioca con Qureshi), ma ancora più prestigiosi sono i quarti di finale centrati a Parigi (in coppia con Dutra Silva e persi contro Verdasco/Zimonjic). Dando un’occhiata allo storico di questa stagione si vede come le sconfitte siano quasi sempre arrivate al cospetto di specialisti e di coppie ben rodate. Paolo si è anche tolto la soddisfazione di sconfiggere due team ancora in lizza per le ATP Finals: Dodig/Granollers a Pechino e Klaasen/Ram agli US Open.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi