Del Potro: “Nel 2018 potrei tornare a fare grandi cose”

BASILEA - Dopo la vittoria in quarti contro Bautista Agut: "Importante stare bene, ma con il rovescio mi sento sempre meglio"

Del Potro: “Nel 2018 potrei tornare a fare grandi cose”

da Basilea, il nostro inviato

Juan Martin del Potro si è qualificato per la semifinale del 500 di Basilea, torneo vinto nel 2013 e 2014 sconfiggendo Federer in finale. Una bella battaglia di tre set contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut, che lo aveva sconfitto agli Australian Open tre anni fa (3-1 adesso i precedenti per l’argentino). Questa la sua conferenza stampa post match.

 

Hai iniziato forte, poi qualche problema fisico forse.
Sì, ma sono sopravvissuto (ride). Ho avuto qualche dolore, ma è intervenuto il fisio e nel complesso ora sto bene. Sono contento di aver vinto ovviamente, le semifinali qui sono un grandissimo risultato e starò bene domani.

Ieri hai detto che l’obiettivo di quest’anno era chiudere la stagione in buone condizioni fisiche, per poi provare a raggiungere i top. A parte la salute, cosa pensi di dover migliorare per raggiungerli?
Il rovescio, sicuramente. E la mia tenuta atletica anche, sto giocando molte partite e adesso mi sento stanco. Per poter arrivare al top devo per forza andare in fondo ai tornei e quindi giocare molto, e devo migliorare in questo. Se sto bene, il 2018 può essere un grandissimo anno per me.

Hai giocato bene con il rovescio oggi. La fiducia in questo colpo migliora?
Sì, oggi ne ho tirati due lungolinea in momenti molto delicati. È una bella soddisfazione per me, dopo tutto quello che ho passato.

Hai avuto un piccolo screzio con Roberto, quando ti ha colpito con una palla che ha rimandato nel tuo campo a gioco fermo.
Sì, ma nulla di che. Gli ho solo detto che aveva tutto lo spazio a disposizione per non colpirmi, ma sapevo che non era intenzionale.

Hai avuto dolori alla schiena?
In realtà alla schiena, alla gamba, al polso, al braccio (ride). Credo sia per la fatica, sto giocando moltissimo in questo periodo e potrei accusarlo un po’. Apparentemente nulla di grave comunque.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi