ITF: stop Schiavone a Macon, Bencic avanza a Poitiers

Nonostante la brutta sconfitta al secondo turno in Georgia, la milanese ha ancora buone possibilità di tornare n.1 d'Italia. Belinda Bencic continua il rientro a piccoli passi

ITF: stop Schiavone a Macon, Bencic avanza a Poitiers
Francesca Schiavone - US Open 2017

Francesca Schiavone, attualmente n. 91 del ranking, era la prima testa di serie nel torneo ITF statunitense di Macon (80.000$) ma dopo la vittoria al primo turno è incappata nella sconfitta contro la numero 173 del mondo Sesil Karatancheva. Il match, durato 77 minuti è stato senza storia e l’ex campionessa del Roland Garros ha vinto solo 3 game; 6-2 6-1 il punteggio. Successivamente la tennista bulgara è stata sconfitta nei quarti di finale per mano di Peterson, mentre per quel che riguarda Schiavone, il suo obiettivo di chiudere l’anno da numero uno italiana è ancora alla portata. Ci sono 61 punti che la separano da Camila Giorgi, attualmente numero 78 il cui ultimo match disputato è il primo turno agli US Open, e ricordiamo che il circuito ITF prevede tornei ogni settimana anche durante il mese di dicembre.

Spostandoci in Europa, per la precisione in Francia, segnaliamo la semifinale raggiunta da Belinda Bencic nell’ITF da 100.000$ di Poitiers, che disputerà questo pomeriggio contro Alison Van Uytvanck, n.79 (2-0 Bencic i precedenti). Sui campi indoor transalpini, la giocatrice svizzera, che ha beneficiato di una wild card, ha messo a segno tre vittorie consecutive senza perdere un set. Quella di ieri è stato senza dubbio il match di maggior prestigio se si considera il fatto che la sua avversaria era Yanina Wickmayer, attuale n.111 ed ex n.12, ma soprattutto sua compagna di doppio. Infatti Bencic, oltre ad essere ancora in gara nel torneo di singolare, è in finale in doppio proprio con la tennista belga. Dal suo rientro avvenuto a metà settembre Belinda ha vinto 13 incontri perdendone 2.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi