Federer-Zverev, la semifinale in palio con 20 anni… di mezzo

LONDRA - Sascha nasceva pochi mesi prima dell'esordio di Roger nella classifica ATP. Si sfideranno alle 21 italiane, per qualificarsi alle semifinali del Masters

Federer-Zverev, la semifinale in palio con 20 anni… di mezzo
Roger Federer e Alexander Zverev - ATP Finals 2017 (foto: Alberto Pezzali / Ubitennis)

da Londra, il nostro inviato

Il 20 aprile del 1997, Alexander Zverev nasceva ad Amburgo, fratello di Mischa e figlio di Aleksandr Michajlovič, ex tennista che rappresentò l’URSS in Coppa Davis. Il 22 settembre dello stesso anno, Roger Federer otteneva il suo primo punto ATP grazie ad un serie di piazamenti in quattro Futures svizzeri sulla terra rossa di Bossonnens (tre posizioni più indietro, al numero 807, c’era Lleyton Hewitt). Si ritroveranno di fronte stasera, nella seconda giornata del gruppo Becker delle ATP World Tour Finals: in palio c’è la semifinale.

 

Il bilancio è in parità sul 2-2 e si dipana negli ultimi due anni: Federer ha vinto a Roma e nella paurosa finale di Halle di quest’anno, mentre Zverev ha avuto la meglio a Stoccarda e in finale a Montrèal, prima che Roger desse forfait a Cincinnati la settimana successiva per problemi alla schiena. Sascha è l’unico ad avere battuto lo svizzero in finale quest’anno: sette i titoli di Federer nel 2017, cinque quelli di Zverev.

Gli scenari di qualificazione sono piuttosto chiari: Federer sarebbe già in semifinale se battesse Zverev in due set, o in tre e Sock superasse Cilic. Sarebbe la quattordicesima volta semi in quindici partecipazioni (solo nel 2008 fallì). Al contrario, sarebbe il tedesco a passare in caso di vittoria in straight sets, o in tre e Cilic battesse Sock, e passere il round robin per la prima volta in carriera, alla prima partecipazione.

L’esito del match tra Cilic e Sock sarà noto nel pomeriggio: il loro match è previsto per le 15 italiane, e lo statunitense è in vantaggio 2-0 nei confronti diretti, alla ricerca del primo successo alle Finals. Cilic è 1-6 in carriera al Masters di fine anno.

CATEGORIE
TAG
Condividi