Azarenka fissa il ritorno in campo: sarà ad Auckland

Dopo la lotta con l’ex compagno per l’affidamento del figlio, la tennista bielorussa si dice pronta a tornare sui campi da gioco

Azarenka fissa il ritorno in campo: sarà ad Auckland

“Non posso pensare ad un posto migliore di Auckland per iniziare la stagione 2018 – afferma Victoria Azarenka. Ho lavorato molto duramente col mio team e ora sono pronta ad affrontare la nuova stagione. Nella mia testa ho già fissato degli obbiettivi, come tornare numero 1 ed essere competitiva negli Slam. Le mie aspettative rimangono comunque molto alte”.  Vika nel continente australe ha sempre espresso il suo miglior tennis, lo dimostrano i due titoli del Grand Slam che riposano nella sua bacheca (due Australian Open vinti nel 2012 e 2013). Ma ora che il ritorno sui campi da gioco è sempre più vicino – dopo un anno, il 2017, in cui ha giocato col contagocce soprattutto a causa della lotta per l’affidamento del figlio (che l’ha costretta a saltare prima gli US Open e poi la finale di Federation Cup persa dalla sua Bielorussia contro gli Stati Uniti) – la motivazione di Vika è altissima, ed è pronta ad esprimersi al alto livello già nel primo torneo della nuova stagione.

“Abbiamo sempre voluto portare Vika ad Auckland – sostiene il direttore del torneo Karl Budge. Come Serena Williams, è stata una delle migliori giocatrici degli ultimi sei o sette anni e per talento dovrebbe sempre essere tra le prime tre, se non le prime due, giocatrici del mondo“. Il torneo di Auckland non si fregerà della presenza della ‘sola’ Azarenka, a giocarsi il titolo ci saranno infatti anche Caroline Wozniacki, Julia Goerges, Barbora Strycova e Agnieszka Radwanska, massime figure di spicco per il torneo neozelandese che prenderà il via il prossimo 1 gennaio.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi