Mondo Futures: Brkic fa sei in stagione. Vanni fermato ai quarti

L'azzurro cede al terzo contro Ivan Gakhov (295 del mondo) nel $15,000 di Antalya. In Tunisia, Brancaccio e Bortolotti sconfitti in semifinale

Mondo Futures: Brkic fa sei in stagione. Vanni fermato ai quarti
Luca Vanni (foto Felice Calabrò)

Tallahassee, Stati Uniti F40 ($25.000) – Ryan Shane (6) vince il Future più importante della settimana battendo in finale il giapponese Kaichi Uchida (3) 7-6(3) 6-1. Oltre a Uchida, Shane ha battuto in semifinale un’altra testa di serie, Ulises Blanch (8), con il punteggio di 6-4 7-5. Il favorito Mats Moraing (2) è arrivato fino ai quarti di finale proprio ma non è sceso in campo, proprio contro lo statunitense, per un infortunio.

Risultato finale: [6] R. Shane b. [3] K. Uchida 7-6(3) 6-1

 

San Juan, Argentina F12 ($15.000) – Quarta vittoria nelle ultime sei settimane in Argentina, la seconda consecutiva, per Martin Cuevas (4). L’uruguaiano numero 356 del ranking ATP ha battuto nettamente 6-4 6-0 il numero 1 del tabellone Federico Coria in semifinale, mentre in finale contro Juan Ignacio Galarza (5) ha vinto al terzo set con il punteggio di 6-3 6-7(2) 6-4. Galarza in semifinale ha eliminato un altro dei favoriti Christian Lindell (2) per 7-6(6) 6-3.

Risultato finale: [4] M. Cuevas b. [5] J. Galarza 6-3 6-7(2) 6-4


Antofagasta, Cile F3 ($15.000) – Prima vittoria per un cileno nel Future di casa. Marcelo Tomas Barrios Vera vince ad Antofagasta contro il connazionale Alejandro Tabilo in tre set, 5-7 7-6(5) 6-2. In semifinale Barrios Vera in semifinale ha battuto anche il favorito Mariano Kestelboim per 6-4 6-1 (2). Per il ventenne cileno questo è il primo successo in singolare dell’anno.

Risultato finale: M. Barrios Vera b. A. Tabilo 5-7 7-6(5) 6-2


Santo Domingo Este, Repubblica Domenicana F2 ($15.000) – Roberto Cid Subervi (8) riscatta la sconfitta di due settimane fa nel primo Future domenicano. Il ventitreenne numero 519 del ranking ATP si è imposto in finale sul connazionale Jose Hernandez-Fernandez (2) con un netto 6-3 6-2. Il vincitore della scorsa settimana Roberto Quiroz (1) ha perso al primo turno contro Alejandro Gomez con il punteggio di 7-6(1) 6-4.

Risultato finale: [8] R. Cid Subervi b. [2] J. Hernandez-Fernandez 6-3 6-2


Cairo, Egitto F37 ($15.000) – Perdono in semifinale Karim-Mohamed Maamoun (1) e Youssef Hossam (2). I due tennisti egiziani si sono dovuti arrendere alle altre due più alte teste di serie Enrique Lopez-Perez (3), vincitore su Maamoun per 6-2 3-6 6-1, e Mario Vilella Martinez (4), contro il quale Hossam si è ritirato sul punteggio di 6-1 2-0 per lo spagnolo. Tra i due spagnoli ha vinto Lopez-Perez, già vincitore la scorsa settimana sempre al Cairo, per 6-4 6-2.

Risultato finale: [3] E. Lopez-Perez b. [4] M. Vilella Martinez 6-4 6-2


Tiberias, Israele F17 ($15.000) – Scott Griekspoor (3) vince il suo quinto Future dell’anno, il primo in Israele. L’olandese vince l’incontro più importante in semifinale battendo in rimonta Edan Leshem (2) con il punteggio di 1-6 7-6(4) 6-2. In finale contro Igor Smilansky (4), Griekspoor si è imposto con un doppio 6-2.

Risultato finale: [3] S. Griekspoor b. [4] I. Smilansky 6-2 6-2


Cancun, Messico F8 ($15.000) – Non vinceva un torneo da agosto il ventunenne Lucas Catarina (2). A Cancun si prende il suo terzo Future in stagione concedendo agli avversari un solo set. A strapparglielo è stato Evan Song (4) in semifinale, vinta in rimonta da Catarina con il punteggio di 6-7(6) 7-6(4) 6-3. In finale contro Gonzalo Escobar (3) il monegasco ha vinto in due set per 6-4 7-6(2).

Risultato finale: [2] L. Catarina b. [3] G. Escobar 6-4 7-6(2)


Islamabad, Pakistan F1 ($15.000) – Il primo Future del Pakistan va a Ivan Nedelko (1). A Islamabad il russo ha raggiunto il terzo successo stagionale senza perdere un set; in semifinale ha superato 6-2 6-3 il connazionale Kristian Lozan (3), mentre in finale ha battuto Pere Riba (4) con il punteggio di 6-3 6-4.

Risultato finale: [1] I. Nedelko b. [4] P. Riba 6-3 6-4


Doha, Qatar F4 ($15.000) – Si avvicina alla top 300 Roberto Ortega-Olmedo (2) che a Doha vince il suo quinto Future stagionale. Lo spagnolo ha conquistato la vittoria finale battendo tre tennisti molto accreditati al successo: nei quarti ha rimontato Maximilian Neuchrist (6) 2-6 6-4 6-2, in semifinale ha battuto 6-1 7-6(7) Maxime Hamou (4) e in finale, sempre in rimonta, ha avuto la meglio 4-6 6-3 6-1 su Markus Eriksson (3).

Risultato finale: [2] R. Ortega-Olmedo b. [3] M. Eriksson 4-6 6-3 6-1


Stellenbosch, Sud Africa F3 ($15.000) – Nicolaas Scholtz (1) si prende il secondo Future sudafricano sui tre disputati nel 2017 e lo fa battendo 3-6 6-1 7-6(1) Leny Mitjana (5), altro dei protagonisti di questi tornei. I due infatti si sono incontrati in tutte e tre le occasioni, il bilancio ora diventa di 2-1 in favore di Scholtz, che con questo successo ha portato a sei le vittorie in singolare di quest’anno.

Risultato finale: [1] N. Scholtz b. [5] L. Mitjana 3-6 6-1 7-6(1)


Hua Hin, Tailandia F11 ($15.000) – Il diciannovenne Renta Tokuda vince a Hua Hin il suo secondo Future in carriera. Tokuda nei quarti ha usufruito del ritiro del numero 2 del tabellone Yan Bai, mentre nei due match successivi ha vinto in due set contro Corentin Denolly (3), 7-5 6-4, e Frederik Nielsen, 6-2 6-4.

Risultato finale: R. Tokuda b. F. Nielsen 6-2 6-4


Hammamet, Tunisia F38 ($15.000) – Marco Bortolotti (4) e Raul Brancaccio (6) si fermano in semifinale a Hammamet. Bortolotti ha perso 6-2 6-2 contro il vincitore Goncalo Oliveira (1), mentre Brancaccio ha ceduto al tie-break del terzo con il punteggio di 6-3 6-7(3) 7-6(6) contro Dejan Katic. Il portoghese ha poi vinto la finale, secondo successo consecutivo in Tunisia per lui, con il punteggio di 7-6(5) 3-6 6-3. Se la stagione in singolare non ha regalato gioie a Brancaccio, stessa cosa non si può dire per il doppio, il tennista ventenne ha vinto il suo quarto doppio dell’anno battendo in due se 7-6(4) 6-2 la coppia franco-tunisina formata da Samuel Bensoussan e Anis Ghorbel.

Risultato finale: [1] G. Oliveira b. D. Katic 7-6(5) 3-6 6-3


Antalya, Turchia F46 ($15.000) – Luca Vanni (1) non giocava un Future dal 2014, anno in cui ne vinse ben sette. È tornato nel circuito la settimana scorsa ad Antalya uscendo malamente ai quarti contro il ventunenne numero 295 del ranking ATP Ivan Gakhov (5) con il punteggio di 5-7 6-4 6-1. A vincere è stato Tomislav Brkic (2), al suo sesto successo nel 2017, il quale ha battuto in tre set Nikola Cacic (7), 7-6(2) 2-6 7-6(7).

Risultato finale: [2] T. Brkic b. [7] N. Cacic 7-6(2) 2-6 7-6(7)

CATEGORIE
TAG
Condividi