Un nuovo direttore a Miami? Blake sulle orme di Haas e Lopez

Il Masters 1000 di Miami potrebbe cambiare ancora: dopo il trasferimento all'Hard Rock Stadium, sembra vicino l'accordo per la sostituzione di Adam Barrett

Un nuovo direttore a Miami? Blake sulle orme di Haas e Lopez

Altri cambiamenti organizzativi in vista per il Miami Open. Dopo la fine dell’accordo trentennale con le strutture di Crandon Park e il conseguente spostamento dal 2019 presso l’imponente Hard Rock Stadium, casa dei Miami Dolphins, a cambiare potrebbe essere il direttore del torneo. L’incarico è attualmente ricoperto da Adam Barrett, ma un’indiscrezione nata da una e-mail di Wayne Bryan (padre di Bob e Mike) e intercettata da Jim Martz, che ne ha pubblicato il contenuto sulla pagina Facebook “Florida Tennis“, suggerisce come si siano concluse le trattative con James Blake, ex tennista statunitense ritiratosi nel 2013. Blake vanta come miglior risultato a Miami i quarti raggiunti nel 2006 e nel 2008.

I direttori dei tornei sono ovunque! C’erano tre direttori di tornei ATP all’evento (una raccolta fondi ospitata dall’ex golfista Jack Nicklaus nella sua casa di North Palm Beach, ndr). Tommy Haas che ha ricoperto quest’incarico per il torneo di Indian Wells nell’ultimo anno, svolgendo un egregio lavoro; mentre inviamo le nostre congratulazioni a James Blake per essere stato nominato direttore del torneo di Miami – anche lui svolgerà certamente un ottimo lavoro. Butch Buchholz, che come probabilmente sapete, ha fondato il torneo di Miami”. Queste sarebbero le parole di Wayne Bryan, che con pochi dubbi conferma la presunta nomina di Blake. Sembra inoltre che a questo evento fossero presenti, tra i tennisti, anche Serena Williams ed Andy Murray.

 

Un contatto tra Blake e Miami Open esiste già. A marzo infatti l’ex tennista statunitense ha prolungato per altri due anni il suo accordo con Tennis Channel, per il quale ricopre il ruolo di analista durante i tornei del Sunshine Double: Indian Wells e, appunto, Miami. Circa 15 giorni fa, su Twitter, anche la giornalista freelance statunitense Sandra Harwitt aveva dato cenno di questa possibilità, annettendo il nome di Blake a quello di Tommy Haas e Feliciano Lopez, che dal 2019 ricoprirà per il Masters 1000 di Madrid il medesimo incarico al posto di Manolo Santana.

Una fonte molto vicina al torneo di Miami sembra però aver smentito la notizia: “Si tratta di rumours non confermati“.

CATEGORIE
TAG
Condividi