Infortunio per Sania Mirza, stop di almeno due mesi

Infortunio al ginocchio per Sania Mirza: la doppista ex n.1 salterà l'Australian Open. A breve la conferma se sarà necessario o meno l'intervento chirurgico

Infortunio per Sania Mirza, stop di almeno due mesi
Sania Mirza (foto di Art Seitz)

La stagione 2018 è alle porte ma Sania Mirza all’inizio non ci sarà. La 31enne tennista indiana salterà l’Australian Open a causa di un infortunio al ginocchio. Per ora non si sa esattamente se Sania dovrà sottoporsi ad un’operazione chirurgica, tuttavia il problema al ginocchio sembra alquanto serio: si tratta del cosiddetto “ginocchio del saltatore”, ovvero una tendinite rotulea.

È un infortunio che mi provoca molto dolore” ha dichiarato Mirza al sito della WTA, “quando cammino sto bene ma mi fa molto male quando gioco e negli spostamenti. Questo è l’aspetto più grave. Posso correre in avanzamento ma non posso allenarmi sugli spostamenti e i cambi di direzione. Quando ne ho parlato con il mio medico, alcuni mesi fa, mi ha suggerito di fare una pausa di qualche mese per decidere poi se fare l’operazione o delle infiltrazioni. Ma dopo due mesi, il dolore non era diminuito. Ora valuteremo se sarà necessario o meno l’intervento chirurgico. Lo sapremo prossimamente. Non posso dirlo con certezza ma credo che dovrò fermarmi per almeno un paio di mesi. Spero di ritornare in salute“.

 

Ex n. 27 del mondo in singolare (un solo titolo vinto a Hyderabad nel 2005), Sania Mirza è stata soprattutto n. 1 del mondo nel doppio (ora è scesa al n.12). Nella specialità ha infatti vinto 41 titoli (su 61 finali complessive), tra cui le WTA Finals in coppia con Cara Black, 3 Slam in coppia con Martina Hingis e 3 in doppio misto, due con il connazionale Mahesh Bhupathi e uno con Bruno Soares.

CATEGORIE
TAG
Condividi