Mondo Futures: Massara fermato in finale. Super Brancaccio in doppio

Seconda finale persa in stagione da Massara (battuto da Wang ad Antalya). Per Raul Brancaccio quattro titoli in doppio nelle ultime cinque settimane. Il primo acuto di Oliel

Mondo Futures: Massara fermato in finale. Super Brancaccio in doppio

Santo Domingo Este, Repubblica Domenicana F3 ($15.000) – Al terzo tentativo, dopo una semifinale e una finale, Jose Hernandez-Fernandez (2) riesce a vincere in patria. Il tennista ventisettenne ha superato in semifinale il connazionale Jose Olivares per 6-4 6-2, mentre in finale ha battuto al terzo set il colombiano Alejandro Gomez con il punteggio di 6-0 6-7(6) 6-2. Fuori al secondo turno invece il numero 1 del seeding Roberto Quiroz, eliminato da Sem Verbeek per 6-7(3) 7-6(5) 6-3.

Risultato finale: [2] J. Hernandez-Fernandez b. A. Gomez 6-0 6-7(6) 6-2

 

Cairo, Egitto F38 ($15.000) – Al Cairo vince la testa di serie numero 2 Mario Vilella Martinez. Lo spagnolo ha vinto il suo secondo Future stagionale senza perdere un set. Nei primi due turni ha battuto due italiani, Moritz Trocker e Manfred Fellini, entrambi con il punteggio di 6-1 6-3, in finale ha incontrato il russo Ronald Slobodchikov (5), sul quale ha avuto la meglio per 6-4 7-6(5).

Risultato finale: [2] M. Vilella Martinez b. [5] R. Slobodchikov 6-4 7-6(5)


Sajur, Israele F18 ($15.000) – Yshai Oliel (5) festeggia in casa a diciassette anni il suo primo torneo in carriera. A Sajur il numero 788 del ranking ATP vince in finale contro Tom Jomby (6) per 7-6(6) 6-2, dopo che nei quarti aveva eliminato 7-6(1) 6-3 la testa di serie numero 1 Igor Smilansky. È il quarto tennista nato nel 2000 ad aver vinto un Futures nel 2017.

Risultato finale: [5] Y. Oliel b. [6] T. Jomby 7-6(6) 6-2


Islamabad, Pakistan F2 ($15.000) – Cambia paese ma non risultato Enrique Lopez-Perez (2): lo spagnolo si sposta dal Cairo a Islamabad e vince il sesto Future vinto quest’anno, tutti sulla terra. Nessun set concesso agli avversari, neanche a Ivan Nedelko (1), il vincitore della scorsa settimana in Pakistan, battuto con il punteggio di 7-6(1) 6-1.

Risultato finale: [2] E. Lopez-Perez b. [1] I. Nedelko 7-6(1) 6-1


Lima, Perù F1 ($15.000) – Seconda vittoria stagionale per il ventunenne Daniel Elahi Galan (2). Il colombiano ha evitato nella parte bassa del tabellone di incontrare Daniel Dutra da Silva (4), eliminato ai quarti da Matias Franco Descotte (6) per 7-6(2) 6-4; in semifinale Galan ha avuto la meglio proprio sull’argentino per 6-4 6-2 e in finale ha battuto il tennista di casa Nicolas Alvarez per 7-5 6-3.

Risultato finale: [2] D. Galan b. N. Perez 7-5 6-3


Doha, Qatar F5 ($15.000) – Il favorito Roberto Ortega-Olmedo (2) esce ai quarti contro il tedesco Benjamin Hassan per 6-3 5-7 6-2. Hassano ha poi battuto in semifinale Jurabek Karimov 7-5 6-0 ma si è arreso in finale contro Aslan Karatsev, al suo primo successo in stagione, con il punteggio di 6-4 6-0. Proprio contro il russo è terminato il torneo di Lorenzo Frigerio, battuto per 6-4 6-1.

Risultato finale: A. Karatsev b. B. Hassan 6-4 6-0


Hua Hin, Tailandia F12 ($15.000) – Un ritiro in finale non permette al giovanissimo Renta Tokuda (8) di difendere il titolo vinto la scorsa settimana a Hua Hin. A vincere è il sud coreano Cheong-Eui Kim, baciato veramente dalla fortuna dato che dal secondo turno in poi ha vinto o per ritiro dell’avversario o senza neanche scendere in campo, come contro il numero 1 del tabellone Alexey Vatutin. In finale il ritiro di Tokuda è arrivato nel momento decisivo del terzo set, sul punteggio di 4-6 7-6(1) 4-3 in favore di Kim.

Risultato finale: C. Kim b. [8] R. Tokuda 4-6 7-6(1) 4-3 rit.


Hammamet, Tunisia F39 ($15.000) – Anche Goncalo Oliveira (1) non ha potuto difendere la vittoria della scorsa settimana in Tunisia a causa di un infortunio. Il ventiduenne portoghese ha battuto in semifinale Raul Brancaccio (7) in tre set, 6-2 5-7 6-4, poi in finale contro il serbo Miljan Zekic (2) si è ritirato quando era sotto 4-1 nel punteggio. Per Zekic si tratta del ritorno alla vittoria dopo l’unico successo di quest’anno, ottenuto sempre a Hammamet lo scorso marzo. Sembra ormai aver trovato la sua dimensione nel doppio Brancaccio: con il successo della scorsa settimana in coppia con Oliveira, il ventenne ha messo a segno il quarto successo nelle ultime cinque settimane (il quinto in stagione). La coppia italo-portoghese era testa di serie numero 1 e in finale ha battuto per 7-6(5) 6-2 i numeri 2 del seeding Marco Bortolotti e Oriol Roca Batalla.

Risultato finale: [2] M. Zekic b. [1] G. Oliveira 4-1 rit.


Antalya, Turchia F47 ($15.000) – Antonio Massara perde la seconda finale di singolare della stagione. Il ventiduenne numero 724 del ranking ATP ha battuto le teste di serie Dragos Dima (3) 3-6 6-2 6-3 e Nikola Cacic (5) 7-6(4) 6-1, in finale contro il francese Tak Khunn Wang ha ceduto nettamente 6-2 6-0.

Risultato finale: T. Wang b. A. Massara 6-2 6-0

CATEGORIE
TAG
Condividi