Australian Open 2018: entry list qualificazioni. Nove italiani presenti

Diramata l'entry list delle qualificazioni dello Slam australiano. Nove italiani al via. C'è persino un ex finalista Slam: Marcos Baghdatis

Australian Open 2018: entry list qualificazioni. Nove italiani presenti
Stefano Travaglia - Challenger di Brescia 2017 (ph. Felice Calabrò)

Australian Open 2018: l’entry list del tabellone principale

A meno di quattro settimane dall’inizio del primo Slam del 2018, è stata pubblicata l’entry list del tabellone di qualificazione. Foltissima, come tradizione e regolamento vogliono, e al solito ricca di giocatori italiani. Ma non solo: salvo defezioni nel tabellone principale, al torneo cadetto prenderanno parte decani del calibro di Baghdatis (attuale tds n.2 e finalista a Melbourne nel 2006), Almagro e Robredo; tra i nomi che poco ci si aspetterebbe di vedere in una lista del genere anche quello di Bernard Tomic, che ha rifiutato ogni tipo di scorciatoia offertagli dalla federazione australiana – con cui ormai è in rotta – e dovrà tentare l’accesso al main draw per la via più impervia. Il cut-off è fissato alla posizione 240 ATP occupata da Tomislav Brkic, ultimo a rientrare nell’elenco.

 

Capitolo italiani: ce ne sono nove in tabellone – Arnaboldi, Berrettini, Caruso, Cecchinato, Giannessi, Travaglia, Napolitano, Sonego e Vanni – e i più vicini a sperare di rientrare, Gaio e Giustino, sono fuori rispettivamente di dodici e sedici posti. Non sarà al via Simone Bolelli che lamenta ancora fastidi al ginocchio. Nel tabellone principale dello Slam australiano sono già presenti quattro italiani (Fognini, Lorenzi, Seppi e Fabbiano).

Il torneo di qualificazione comincerà mercoledì 10 gennaio, mentre il giorno successivo verranno sorteggiati gli accoppiamenti del tabellone principale.

CATEGORIE
TAG
Condividi