Nishikori rinuncia anche a Sydney

Dopo il forfait a Brisbane, il giapponese è costretto a saltare anche il torneo di Sydney. Vederlo in campo agli Australian Open e nella sfida di Davis contro l’Italia sembra sempre più difficile

Nishikori rinuncia anche a Sydney

Non comincerà nemmeno a Sydney la stagione di Kei Nishikori. Infatti, dopo essersi ritirato dal torneo di Brisbane pochi giorni fa, il 28enne tennista nipponico è stato costretto a rinunciare anche al Sydney International, torneo ATP 250 da oltre 500mila dollari di montepremi che andrà in scena dal 7 al 13 gennaio nella metropoli australiana.

Il motivo è sempre il dolore al polso destro che lo tiene lontano dalle competizioni da ormai 4 mesi, ovvero dalla clamorosa sconfitta contro Gael Monfils al primo turno del Masters 1000 di Montreal. A questo punto sarà molto difficile vedere Nishikori in campo ai prossimi Australian Open, dove in carriera ha raggiunto per ben tre volte i quarti di finale (2012, 2015 e 2016). La presenza dell’ex n.4 al mondo e finalista agli US Open 2014 sembra in forte dubbio anche per il tie di Coppa Davis contro l’Italia, in programma a Morioka, in Giappone, dal 2 al 4 febbraio.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi