Australian Open, il programma del day 12: caffè, cornetto e Federer-Chung

Alle 06 si assegna il titolo del doppio femminile: Makarova/Vesnina sfidano Babos/Mladenovic. Alle 05 tocca a Elisabetta Cocciaretto nella semifinale Junior

Australian Open, il programma del day 12: caffè, cornetto e Federer-Chung

Il clou del programma del venerdì a Melbourne Park è la seconda semifinale maschile, in programma nella serata australiana quindi non prima delle 9.30 del mattino in Italia. La Rod Laver Arena sarà lo scenario dell’inedito scontro generazionale tra il campione in carica Roger Federer e Hyeon Chung. Il coreano, entrato in tabellone con il numero 58 del ranking e trionfatore delle Next Gen Finals, è al punto più alto della sua carriera e troverà dall’altra parte della rete la leggenda svizzera. Federer, numero due del mondo e detentore del titolo, proverà a centrare la finale Slam numero 30 (ne ha vinte 19 su 29) per tentare l’assalto al sesto titolo qui in Australia dopo quelli conquistati nel 2004, 2006, 2007, 2010 e 2017. In finale il numero due del mondo ha perso qui una sola volta (2009), mentre sono ben sette i ko arrivati in semifinale, l’ultima volta con Djokovic nel 2016.

DOPPI – Per chi vorrà anticipare la sveglia, a partire dalle 06 si assegna il titolo di doppio femminile. Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina (coppia numero due del seeding) sfideranno le teste di serie numero cinque Timea Babos e Kristina Mladenovic. Le russe, campionesse in carica di Wimbledon, proveranno a sollevare l’unico trofeo Slam che manca alla loro carriera per succedere nell’albo d’oro di Melbourne a Bethanie Mattek-Sands e Lucie Safarova. Babos e Mladenovic – finaliste a Wimbledon 2014 contro Errani/Vinci – non hanno mai vinto un Major insieme, ma Kiki insieme a Caroline Garcia ha trionfato al Roland Garros 2016. Per Makarova e Babos sarà una mattinata intensa: prima dell’appuntamento più importante, affronteranno anche le semifinali del doppio misto, rispettivamente in coppia con Soares e Bopanna.

 

FORZA ELISABETTA – In dirittura d’arrivo anche il torneo Junior, dove Elisabetta Cocciaretto regala agli appassionati italiani il sogno di una finale Slam che manca per gli azzurri dal 2013 d’oro di Quinzi a Wimbledon. La fresca diciassettenne di Porto San Giorgio sarà di scena non prima delle 05 del mattino contro la cinese di Taipei En Liang, seconda testa di serie. L’unico titolo femminile italiano negli Slam under 18 risale al 1993, quando Francesca Bentivoglio conquistò il titolo a New York. Cocciaretto ha in ogni caso seguito le orme di Antonella Serra Zanetti, sua allenatrice a Tirrenia, semifinalista da queste parti esattamente venti anni fa.

Il programma completo del day 12

CATEGORIE
TAG
Condividi