WTA Taipei: Wang manda Bouchard al Super Bowl

Genie abbandona malamente il torneo racimolando 4 giochi contro Yafan Wang. Babos lascia le briciole a Linette. L’altra semifinale vedrà affrontarsi Kozlova e Lisicki

WTA Taipei: Wang manda Bouchard al Super Bowl
Eugenie Bouchard - Taipei City (foto via Facebook, @wtatwopen)

Yulia Putintseva saluta il torneo cedendo a Kateryna Kozlova, che si impone in due set per 7-5 6-3. Ottima prestazione per la tennista ucraina, conosciuta circa tre anni fa per problemi di doping e che adesso raggiunge la prima semifinale della stagione sconfiggendo la testa di serie n. 5 con colpi potenti da fondo campo e molte smorzate. Domani non partirà battuta contro la rediviva, ma sempre incostante, Sabine Lisicki. La tedesca ha avuto la meglio su Monica Niculescu in rimonta e dopo una lotta di due ore e quarantacinque minuti con il punteggio di 4-6 6-4 6-4, superandola per la quarta volta in carriera su otto incontri. Per un set e mezzo la solidità difensiva della romena sembra imporsi sull’aggressività e il gran numero di vincenti dell’ex finalista di Wimbledon; ma col passare del tempo gli errori della tedesca diminuiscono, il dritto tagliato della settima favorita del seeding non la disturba più. Nonostante qualche problema fisico, Niculescu rimane in partita fino alla fine, approfittando anche delle amnesie e di alcune scelte tattiche errate di Sabine, che alla fine può festeggiare un traguardo che le mancava da Birmingham 2015.

Eugenie Bouchard “ringrazia” Yafan Wang per averla eliminata, perché così domenica potrà assistere al Super Bowl. Bel passo indietro della canadese rispetto al match di ieri. Vanno riconosciuti i giusti meriti anche alla tennista cinese, che dopo un inizio equilibrato prende il sopravvento sull’avversaria (ad esclusione di un piccolo passaggio a vuoto nel primo set) travolgendola per 6-4 6-0 in un ora e cinque minuti. Se nel primo parziale ha opposto un po’ di resistenza, nel secondo a Bouchard è mancata completamente la voglia di lottare, lasciandosi dominare da Wang; mentalmente per lei era come se l’incontro fosse finito già dopo il primo set.

 

Domani la tennista asiatica affronterà Timea Babos, ultima testa di serie rimasta ancora nel torneo, contro cui ha vinto le due sfide precedenti, risalenti entrambe al 2015. L’ungherese elimina nettamente Magda Linett (stanca ed acciaccata dopo la maratona di ieri) per 6-1 6-3 in poco più di un’ora, bissando la vittoria ottenuta poche settimane fa a Shenzhen. Prova convincente per la quarta testa di serie, che incontra qualche difficoltà solo al momento di chiudere il primo set e nella prima parte del secondo, complice anche un moto d’orgoglio della polacca. Babos può essere considerata la favorita del torneo, ma dovrà stare attenta alle agguerrite avversarie, che in confronto a lei hanno molto meno da perdere.

Risultati:

K. Kozlova b. [5] Y. Putintseva 7-5 6-3
S. Lisicki b. M. Niculescu 4-6 6-4 6-4
Y. Wang b. [WC] E. Bouchard 6-4 6-0
[4] T. Babos b. [7] M. Linette 6-1 6-3

CATEGORIE
TAG
Condividi