Qualificazioni ATP: tre italiani sulle vette dell’Ecuador

Giannessi, Gaio e Motti tentano l'ingresso al torneo di Quito passando per le qualificazioni

Qualificazioni ATP: tre italiani sulle vette dell’Ecuador
Alessandro Giannessi - Buenos Aires 2017 (foto © Argentina Open/Sergio Llamera)

Dopo la prima parte di stagione in Oceania, il tour ATP si rimette in marcia. La prossima settimana infatti andrà in scena la quarta edizione del particolarissimo torneo di Quito (primo torneo su terra rossa del calendario ATP); speciale perché si disputa a 2800 metri di altitudine e l’unico nome presente nell’albo d’oro è quello di Estrella Burgos. Oggi prenderanno il via le qualificazioni, e forse spinti dall’ottimo risultato messo a segno da Lorenzi nella passata stagione – venne sconfitto in finale al tie-break nel terzo set – sono ben tre gli azzurri presenti: Giannessi, Gaio e Motti.

L’ATP 250 di Quito ha un tabellone di singolare da 28 posti e sono quattro quelli riservati ai qualificati. Alessandro Giannessi, testa di serie numero 3 del tabellone di qualificazione e 157 del mondo, affronterà oggi alle 18:30 l’argentino Londero (n. 362 del ranking) e in caso di vittoria sfiderà al turno decisivo il vincente di Dutra Silva-Gaio (testa di serie numero 7). L’ultimo azzurro in tabellone è Alessandro Motti, 38enne numero 174 del ranking ATP che ha pescato l’argentino Facundo Bagnis (quarto favorito del seeding).

 

CATEGORIE
TAG
Condividi